Ford Focus ST e RS al SEMA Show 2017: tuning per tutti i gusti [FOTO]

Al SEMA 2017, il tuning su base Ford Focus - ST e RS - offre tanti spunti di personalizzazione estetica e meccanica

da , il

    Ford Focus ST e RS al SEMA Show 2017: tuning per tutti i gusti [FOTO]

    A Las Vegas va in scena il SEMA Show 2017 e le idee per il tuning non mancano. Applicazioni per Ford Focus anzitutto, quattro proposte destinate a Focus ST e Focus RS, tra gli oltre 50 esemplari personalizzati con il marchio dell’Ovale blu sul cofano. Interventi completi, tuning estetico e meccanico, con un tocco hi-tech sulla Ford Focus ST firmata Blood Type Racing, che immagina sul tetto una piattaforma di atterraggio per un drone. E’ completata dal body-kit allargato, passaruota, paraurti, inserti in fibra di carbonio come lo splitter e le minigonne, quasi rischiano di passare inosservati, tanto cattura l’attenzione la colorazione viola. Poggia su cerchi da 19 pollici e l’altezza da terra è variabile, grazie alle sospensioni pneumatiche. Gli accorgimenti meccanici comprendono un nuovo kit di sovralimentazione, sviluppato per eliminare il turbo lag e firmato Borg Warner. La linea di scarico sportiva completa l’elaborazione del motore, mentre a bordo svettano la leva del cambio a corsa corsa, i battitacco illuminati e i sedili Sabel con guscio in carbonio.

    Focus RS VMP Performance

    Le proposte su base Ford Focus RS partono dalla personalizzazione VMP Performance, anche in questo caso è la prontezza di risposta del motore turbo EcoBoost a finire nel mirino, con soluzioni anti-cavitazione, wastegate e condotti nell’aspirazione rivisti per ottenere sempre una prontezza di risposta alla pressione del gas. Lo scarico è un elemento Ford Performance, l’intercooler maggiorato e le sospensioni Air Lift rappresentano altre misure di adeguamento tecnico.

    Il design è incentrato sulla colorazione nero opaco con sfumature aerografate a mano. I cerchi forgiati da 19 pollici, il kit aerodinamico composto dallo splitter, le lame sottoporta e l’ala posteriore in fibra di carbonio, si abbinano al tetto in fibra e al cofano motore ventilato. Da segnalare anche i fari con lenti brunite e proiettori led.

    Focus RS UTI veste Pennzoil

    Un’altra Focus RS è interpretata da Universal Technical Institute. Giallo tipico Pennzoil sulla carrozzeria, in questo caso prevalgono le modifiche meccaniche su quelle estetiche, confinate a cerchi da 19 pollici, splitter specifico e luci supplementari gialle. Sotto al cofano spazio a un intercooler dalla portata maggiorata, nuovi condotti di aspirazione, scarico Ford Performance, assetto con molle e ammortizzatori Be Racing e impianto frenante con pinze anteriori a 6 pistoncini. Completano il tuning gli interni con inserti in carbonio firmati Ford Performance, la leva del cambio a corsa corta e l’impianto stereo Kicker.

    L’anima da rally con Rally Innovations

    Ultima novità sviluppata su base Focus RS, la proposta di Rally Innovations. Rispolvera l’anima corsaiola Ford nei rally, introduce la fanaleria a led supplementare, utilizza un kit motore Mountune, intercooler e sovralimentazione di portata superiore, linea di scarico con tubi da 7,5 centimetri di diametro e de-catalizzata, radiatore più grande e una struttura di protezione a X. I cerchi sono degli OZ da 19 pollici,la grafica è frutto dell’applicazione di pellicole, mentre gli elementi in alluminio applicati sul frontale, in coda e sul fondo, sono protezioni alla meccanica realizzate direttamente da Rally Innovations. L’assetto ricorre a un kit di regolazione del camber, barre antirollio Eibach e sospensioni RS-R.