Ford Iosis Max: nuove immagini

Altre immagini della Ford Iosis Max che qui vediamo in avanzato stato di realizzazione e dove trova nel design italiano elementi di spicco delle linee che ne fanno una vettura prossima alla commercializzazione di sicuro interesse

da , il

    Ford Iosis Max: nuove immagini

    La prossima Ford C Max si chiamerà, provvisoriamente immaginiamo ancora, Ford Iosis Max e sta spopolando al Salone di Ginevra giunto alle sue fasi finali.

    Parliamo ancora di una concept car che viene costruita, in ordine alla carrozzeria, anche in Italia, in Piemonte per la precisione e dunque ci troviamo di fronte ad un?americana nelle cui ? vene scorre anche sangue italiano ?.

    D?altro canto Ford non è l?unica marca che utilizza il lavoro italiano per quanto attiene l?assemblaggio delle parti compreso un certo designer italico. Per tornare alla Ford Iosis Max, la vettura si presenta di forma ben moderna e pervasa da un intrigante design che mira a concedere sportività alla concept car in esame e si caratterizza per un parabrezza un tantino inclinato con superfici vetrate di grandi dimensioni a tutto vantaggio della visibilità e del relativo confort.

    La vettura si presenta con un?originalissima calandra di nuovo disegno che imprime una forte personalità alla vettura nel suo complesso, dove fra nuove cromature da una parte e inediti gruppi ottici di nuovo disegno e profilo si compie il miracolo estetico della Ford Iosis.

    Intriganti risultano anche i nuovi cerchi in lega leggera di notevole dimensioni; nella sostanza è facile pensare guardando la vettura che ci riferiamo ad un?auto estremamente compatta e sicuramente molto piacevole.

    In ambito alle motorizzazioni ricordiamo che la Ford Iosis Max si presenterà con un nuovo propulsore di 1.600 cc. di cilindrata benzina Ecoboost turbo iniezione diretta in grado di erogare ben 180 cavalli di potenza.

    Anche all?interno la vettura è tutta nuova, dove i materiali di buona qualità, plastiche e cromature ben si ? sposano ? fra di esse e dove ancora una volta l?eleganza è l?elemento centrale in perfetto accordo con la sportività che ben si respira all?interno.

    Ricordiamo anche i sedili sospesi e basculanti, la console touchscreen e la fluorescenza dei tessuti impiegati. Non crediamo tuttavia che la vettura giunta in concessionaria si presenterà così come appare la concept car dalla quale deriva; lo sapremo intorno al mese di novembre prossimo quando la nuova Ford C-Max farà la propria comparsa nel circuito commerciale.

    Foto tratte da: Autoggi