Ford: nuovi modelli svelati al Go Further Event [FOTO]

da , il

    Lo scorso 6 settembre si è tenuta ad Amsterdam un’importante show della casa dell’Ovale Blu, al quale erano presenti ben 2.500 rivenditori autorizzati, dipendenti ed ovviamente i media. Stiamo parlando del Ford Go Further Event. Di cosa si tratta? È un evento nel quale Ford ha svelato i dettagli relativi alla propria strategia commerciale per gli anni a venire, relativa al mercato europeo. Inutile dire che questa si è rivelata un’ottima occasione per avere delle anticipazioni fresche ed inedite al riguardo dei nuovi modelli che sono destinati a debuttare nei prossimi anni. La futura strategia di prodotto prevede il lancio di nuovi SUV, ma anche vetture sportive, veicoli commerciali, ed auto appartenenti al segmento D. Inoltre proseguirà la filosofia della “gamma globale”: a differenza di quanto accadeva in passato, i modelli europei saranno esattamente gli stessi che vengono venduti in America e nel resto del mondo. In questo modo si evitano inutili sprechi di denaro e si offre al cliente un prodotto migliore, più curato.

    “Il mercato europeo ha un grande potenziale per una crescita profittevole, solo momentaneamente offuscato dalla crisi economica – ha dichiarato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa – secondo le previsioni, l’intero mercato europeo, Russia compresa, tra auto e veicoli commerciali crescerà del 20% nei prossimi anni, raggiungendo i 23 milioni di veicoli.” . Insomma, in poche parole il futuro di Ford si baserà su importanti investimenti e sul rinnovo e miglioramento della propria gamma. “Mentre altri tagliano l’investimento sui prodotti, Ford accelera l’introduzione di nuovi modelli, facendo leva sulla forza della nostra strategia globale One Ford”, ha poi concluso Odell. Andiamo ora a vedere, nel dettaglio, tutti i nuovi modelli che debutteranno.

    Nuova Ford Fiesta 2013

    Una novità che è stata da pochissimo annunciata dalla casa è proprio il restyling della propria compatta. Abbiamo già avuto modo di parlare diffusamente delle caratteristiche della nuova Ford Fiesta 2013 nell’articolo che abbiamo pubblicato ieri, ma ricordiamone brevemente i punti salienti. Una delle più vendute della categoria in Europa, la Ford Fiesta è oramai sul mercato già da qualche anno ed è giunto per lei il momento di svecchiarsi per tornare sulla cresta dell’onda. Uno dei punti di forza di questo facelift è senza dubbio il nuovo design, che risulta ancora più aggressivo e moderno di quello, già particolarmente audace, del modello attuale. L’anteriore risulta dominato da un cofano accentuato da due nervature, per l’ampia griglia trapezoidale anteriore e per i gruppi ottici ridisegnati con luci diurne a LED. È chiaro come i designer si siano ispirati alla versione sportiva ST per ridisegnare la Fiesta normale. Proprio quest’ultima versione ad alte prestazioni, dotata di motore EcoBoost 1.6 litri da 180 cavalli di potenza massima, più potente e meno inquinante del 20% rispetto alla precedente Fiesta ST è attesa sul mercato nel 2013. La Fiesta restyling normale, invece, è in arrivo nei concessionari per la fine dell’anno e si distinguerà dall’attuale per una maggiore efficienza e di una completa dotazione di tecnologie esclusive, come “SYNC”, “MyKey” e “Active City Stop”. In particolare sarà poi disponibile anche il motore a benzina EcoBoost 1.0, insignito del premio Motore dell’Anno 2012, che permetterà di coniugare prestazioni brillanti a consumi ridotti.

    Nello stesso segmento, la Ford lancerà sul mercato anche la monovolume B-Max, che arriverà ad ottobre. Anche la piccola B-Max vanta delle caratteristiche interessanti ed innovative: in particolare non possiamo non citare il sistema “Easy Access Door”, che prevede l’assenza del montante centrale tra le porte anteriori e quelle posteriori, che permette quindi di creare uno spazio di accesso all’abitacolo di 1,5 metri. Non mancano anche in questo caso il motore 1.0 EcoBoost sovralimentato e tutte le dotazioni tecnologiche che debutteranno anche sulla nuova Fiesta.

    Nuova Ford Mondeo 2013

    Secondo la strategia “One Ford”, la nuova Mondeo 2013 è esattamente identica alla Ford Fusion americana. Infatti prima della presentazione ufficiale, avvenuta proprio in occasione del Ford Go Further Event, avevamo già potuto avere un’anticipazione in occasione dello scorso Salone di Detroit 2012, dove la casa americana aveva svelato in anteprima la nuova Ford Fusion. I punti di forza della nuova Ford Mondeo sono esattamente quelli degli altri modelli in gamma: da un lato ci troviamo di fronte ad un’auto dotata di un design moderno ed elegante, dall’altro non mancano tutta una serie di dotazioni tecnologiche che la rendono molto competitiva. Tanto per citarne una, sarà disponibile, anche lei con il tre cilindri da un litro EcoBoost: oltre ad essere una vera novità nel segmento, questo permetterà di ottenere la migliore efficienza della sua classe secondo la Ford. Proseguendo, tra i tanti optional spiccano i fari anteriori con illuminazione completamente a LED e dotati di luci adattive, ma anche le cinture di sicurezza posteriori con airbag integrato e l’immancabile sistema SYNC con MyFord Touch dotato di schermo touch screen da 8 pollici di diametro.

    Come accaduto per l’attuale modello, anche la Ford Mondeo 2013 sarà proposta nelle versioni 5 porte e station wagon, ma anche in configurazione a 4 porte. A livello tecnico due importanti novità: un po’ dopo il lancio commerciale della versione tradizionale è attesa la versione ibrida-elettrica a benzina, ma anche una nuova variante diesel a quattro ruote motrici.

    Nuova Ford Kuga 2013

    Secondo le previsioni, il mercato SUV europeo crescerà del 34% entro i prossimi cinque anni e Ford ha in mente di sfruttare questo momento, espandendo la propria offerta di SUV in Europa. In questo senso un ruolo chiave lo giocherà la seconda generazione della Ford Kuga. Anche in questo caso dobbiamo ripetere lo stesso discorso già fatto per la Mondeo: anche la Kuga era stata anticipata dalla sua gemella americana, la Ford Escape, presentata allo scorso Salone di Los Angeles 2011. Lo stile della rinnovata Ford Kuga 2013 è sicuramente più moderno ed in un certo senso “maturo” rispetto a quello della vecchia generazione. Rinnovati anche gli interni, caratterizzati da un livello di finitura più elevato, ma anche da materiali di qualità superiore e da un design più moderno. Logicamente anche la dotazione di accessori e nuove tecnologie è stata migliorata: sul SUV di medie dimensioni dell’Ovale Blu si sarà, ad esempio, il sistema automatico di apertura del portellone posteriore, che si apre automaticamente senza mani semplicemente muovendo il piede sotto al paraurti.

    Nuova Ford EcoSport

    Per ampliare la propria offerta di sport utility, la Ford ha annunciato in occasione dell’evento ad Amsterdam che la nuova EcoSport, SUV dalle dimensioni compatte, sarà in vendita anche in Europa entro i prossimi 18 mesi. Insomma si tratterà di una concorrente della prossima Fiat 500X e della Opel Mokka, che punterà su di uno stile moderno ed aggressivo. La nuova Ford EcoSport pur avendo un design che logicamente si rifà a quello degli altri modelli dell’azienda, ha delle trovate stilistiche peculiari che le fanno guadagnare personalità. Anche in questo caso non mancheranno tutti i migliori sistemi tecnologici, tra cui il Ford SYNC, ed il compatto EcoBoost 1.0 turbo benzina.

    L’azienda ha inoltre confermato che il Ford Edge, un veicolo di dimensioni più generose e di segmento superiore, che ha riscontrato un grande successo in America ed in altre parti del mondo, arriverà anche in Europa. Ma non abbiamo ulteriori dettagli in merito.

    Veicoli commerciali

    Anche le previsioni in merito al segmento dei veicoli commerciali sembrano positive: lo scenario vedrebbe una crescita generale del 30%. Per sfruttare ancora una volta tutte le potenzialità del mercato, la Ford rinnoverà completamente la propria gamma di veicoli commerciali entro i prossimi due anni. Non è passato molto tempo da quando è stato svelato il nuovo Ford Transit in tutte le sue varianti. Tra queste in primo luogo la prima ad essere stata svelata in ordine cronologico è il Transit Custom, un veicolo commerciale da una tonnellata che si presenta con uno stile moderno e con una guidabilità degna quasi di una vettura. La capacità di carico è ora migliorata rispetto a quella del vecchio Transit, mentre i motori sono più efficienti. Il Transit Custom e il Tourneo Custom (quello per il trasporto persone), saranno in vendita alla fine di quest’anno.

    Il nuovo Ford Transit da due tonnellate è pensato per chi ha bisogno di un volume interno ancora più abbondante di quello del Custom. Non dimentichiamoci poi del nuovo Ford Transit Connect, veicolo commerciale compatto che vanterà un’ottima efficienza e le più basse emissioni del segmento, nonché bassi costi di gestione. Il Ford Transit da due tonnellate ed il Ford Transit Connect sono in arrivo il prossimo anno. L’ultima novità nel segmento riguarda, infine, riguarda un nuovo veicolo commerciale compatto, il Transit Courier, realizzato sulla piattaforma globale B di Ford, che è in arrivo nel 2014.

    Nuova Ford Mustang 2014: arriverà in Europa!

    Un annuncio bomba: la casa americana ha confermato al Ford Go Further Event che la prossima generazione della Mustang sarà in vendita anche da noi in Europa. Perchè parliamo di conferma e non di anticipazione? In realtà si era già vociferato in passato che la nuova Ford Mustang 2014 sarebbe potuta essere venduta anche nel Vecchio Continente. “L’incredibile fascino di quest’auto è apprezzato anche in Europa, come conferma il successo delle recenti apparizioni della Mustang alla Le Mans Classic, in Francia, e al Goodwood Festival of Speed, in Inghilterra” ha dichiarato Stephen Odell, Presidente e CEO di Ford Europa. “La Mustang, vera icona americana Ford, emoziona e fa sognare anche i nostri clienti europei. Oggi i molti appassionati della Mustang possono essere certi che arriverà anche in Europa, e comunicheremo maggiori dettagli nel prossimo futuro”. In termini stilistici la prossima generazione sarà piuttosto diversa rispetto a quella che oggi siamo abituati a vedere sulle strade americane: lo stile dovrebbe ispirarsi, infatti, a quello della Ford Evos Concept. L’unico dubbio che viene in mente riguarda le motorizzazioni. In Europa gli stessi grossi motori che equipaggiano la Mustang in America avrebbero poco seguito visti i continui rincari sul carburanti: si potrebbe quindi quasi azzardare che da noi ci sarà una gamma di propulsori specifica.