Ford sperimenta abitacoli extralarge

Ford sperimenta abitacoli extralarge

Cambia la realtà dei cittadini americani e l'auto si adatta

da in Ford, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Obeso

    L’auto strettamente correlata con la vita dei cittadini che, al variare delle condizioni e della qualità della stessa, si adatta ai nuovi standard automobilistici.

    Così in America, patria del benessere, almeno sulla carta, è innegabile che l’aumento ponderale dei cittadini ha raggiunto livelli di guardia tali, da costringere i costruttori di auto ad adattare anche l’abitacolo delle moderne vetture alle nuove taglie degli americani.

    Senza voler entrare nel merito della questione che implicherebbe un’analisi sul tipo di alimentazione diffusa negli Stati Uniti, resta pur sempre il fatto che negli anni sessanta, su 100 americani uomini, soltanto 5 superavano i 100 chilogrammi con un bacino largo meno di 40 cm. Oggi la realtà è ben diversa, ferma sempre la stessa proporzione, gli obesi, anche continuando a considerarli sempre nello stesso numero e sappiamo che così non è, pesano almeno una quindicina di chilogrammi in più rispetto ad un quarantennio fa e il bacino è largo non meno di 45 cm.

    Da qui le diverse esigenze di queste persone all’interno degli abitacoli delle auto prodotte in America; l’ideale sarebbe far rientrare gli obesi dentro misure normali a tutto vantaggio della salute, ma non è questo il compito delle Case automobilistiche che si sono adoperate, invece, Ford in testa, a creare dei manichini col peso e le dimensioni dei nuovi obesi americani, ciò, al fine di adattare gli abitacoli delle vetture, creando anche i presupposti per studiare interni non solo più spaziosi e versatili in virtù della stazza degli occupanti, ma anche più sicuri, tenuto anche conto dei ridotti movimenti che taglie elevate richiedono alle persone obesi.

    Questi studi non sono nuovi – ha detto Gary Rupp, ricercatore del reparto Ergonomia – ma la realtà virtuale ha aperto sbocchi prima impensati“.

    Ottimo lavoro, verrebbe da dire, quello portato avanti dai tecnici e studiosi Ford, ma quando impareranno a mangiare meglio gli americani?

    337

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FordMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI