NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Foto – Auto in bilico sul naviglio!

Foto – Auto in bilico sul naviglio!

Incidente auto a Milano sul Naviglio

da in Curiosità Auto, Incidenti Auto
Ultimo aggiornamento:

    Milano, Via Ripamonti – Un ruggito di leone, un barrito di elefante, è così che si sveglia la Savana e, pronti col nostro fuoristrada, potente e incurante di tutte le asperità che i terreni accidentati, inframmezzati da ampie distese erbose e lunghi tratti pianeggianti dove la vegetazione è scarsa, ci incamminiamo curiosi di qualche nuovo incontro mattutino;

    qua e là, qualche acquitrino che superiamo agevolmente con il nostro potente veicolo a quattro ruote motrici e ci facciamo beffa di dune e piccoli promontori che si parano davanti il frontale del nostro mezzo, certi di imbatterci in qualche felino tornato dalla sua aurora di caccia.

    Ma, senza neanche immaginarlo, il pericolo, questa mattina era in agguato…. Un rio in piena, coperto dalla lussureggiante vegetazione e oscurato dall’ombra dei cipressi che nella savana nascono spontanei…. Pareva attenderci, beffardo e insidioso come non mai, proprio nell’attimo in cui eravamo costretti ad una manovra di retromarcia per schivare una famiglia di elefanti che, proprio in quel momento, rinfrescava la pelle scura con l’acqua pompata con la imponente proboscide; una semplice retromarcia e finiamo giù; il nostro potente fuoristrada si abbissa con la parte posteriore nell’irruente, scrosciante fiume, che non avevamo immaginato così prorompente e a nulla ci serve poter contare sulle 4 ruote motrici, per il semplice fatto, che non c’è rimasto un centimetro di strada ove farle aderire….

    Insomma, disavventure da safari, si dirà, ma, guardando le immagini si scopre che più che di un ambiente selvaggio dell’Africa meridionale, parliamo della modernissima Milano e, se è vero che il traffico caotico dell’importante metropoli è una giungla, di animali esotici e fiere pericolose non c’è traccia, oddio, una Pantera si intravede, ma ci sembra quella dei Vigili Urbani, così come una certa confusione l’accaduto ha generato, ma non ci sembra, dalle foto appena scattate, che trattasi di macachi, bertucce e scimpazè accorsi rumorosi e spulcianti, sul luogo dell’accaduto, ma del volto più rassicurante dei soccorritori e dei soliti curiosi….

    Così scopriamo che alla guida dell’impavido fuoristrada era una donna….. ( in genere protagoniste del famoso “pericolo costante”, alla guida ) intenta, alle prime luci del mattino a schivare si, qualcosa, ma di certo, non la famiglia di elefanti di cui sopra, ma solo l’auto parcheggiata del solito vicino e che magari, trafelata come tutte le mattine, ha azzardato una retromarcia troppo frettolosa e, quello che tutto era, meno che un fiume in piena, figurarsi poi in questa stagione, ha finito per lambire il posteriore della sua 4×4 rimasta in bilico ad invocare aiuto.

    Alla signora, rimasta per fortuna incolume dall’inconveniente, una consolazione; con qualche fotomontaggio, perché non inviare a parenti e amici la foto, spacciandola per l’ultimo viaggio compiuto in Africa meridionale, appunto nella Savana?

    Grazie al nostro lettore Luca per averci fornito le foto.

    474

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoIncidenti Auto
    PIÙ POPOLARI