Foto spia Skoda Octavia 2013: senza camuffature anche la Wagon

Foto spia Skoda Octavia 2013: senza camuffature anche la Wagon
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2013, Auto nuove, Berline, Foto Spia, Skoda, Skoda Octavia, SW Station Wagon
Ultimo aggiornamento:

    E’ la classica berlina tre volumi, di quelle che non cedono troppo spazio agli entusiasmi immotivati, la Skoda Octavia 2013 nelle foto spia di Autoforum.
    In Skoda hanno voluto raccontare questa sobrietà anche sul piano dello stile, fatto di linee pulite, tratti semplici, pochi fronzoli. Avevamo avuto un assaggio con la Skoda Rapid, prima ancora con il concept MissionL e VisionD, ora c’è la conferma di un percorso chiaro per i nuovi modelli del marchio proprietà della Volkswagen.
    Così, se non emoziona particolarmente l’estetica, gli automobilisti più attenti si consoleranno sapendo che la nuova Octavia nasce su quel miracolo della standardizzazione che è il pianale Mqb.

    Skoda Octavia 2013, foto

    Materia pregiata, ossatura della nuova Golf, Audi A3 e Seat Leon: non si può sottovalutare il valore aggiunto di un progetto nato intorno al pianale modulare. Cambiano profondamente le misure rispetto al passato, soprattutto la lunghezza e il passo. Dai 4 metri e 57 centimetri di sale a 4 metri e 66 circa, mentre la distanza tra le ruote balza da 2 metri e 58 a 2 metri e 68 centimetri. Un incremento notevole, in grado di assicurare un’abitabilità decisamente superiore se confrontata con la Octavia attualmente sul mercato. Aumenta anche la larghezza complessiva, di quattro centimetri, al pari del bagagliaio: da 585 litri si andrà a 590.

    Lo stile è dominato da un andamento orizzontale, in particolare sul muso: gruppi ottici, calandra e paraurti seguono forme geometriche e in grado di enfatizzare la larghezza dell’auto. In tanta “orizzontalità” salta all’occhio la nervatura sul cofano motore, al centro, con il nuovo logo Skoda incorporato al centro della calandra, quest’ultima a listelli verticali.
    Lungo la fiancata la nuova Octavia cambia il rapporto tra lamiere e finestrini, con una linea di cintura più alta, bordata da una cromatura alla base e un gioco originale sullo sportello posteriore, che termina a forma di pinna di squalo. La coda è molto Audi, caratterizzata da gruppi ottici a C e una soglia d’accesso al bagagliaio a metà tra equilibrio stilistico e funzionalità, quella che invece andrà a identificare la Octavia wagon.

    Skoda Octavia 2013, posteriore

    I motori saranno quelli già impiegati su Golf e Leon, quindi il 2 litri diesel da 150 cavalli, il millequattro Tsi da 140 e le unità più piccole, fino al 1.2 Tsi. In futuro sono previste anche una versione bi-fuel benzina-metano, la sportiva Rs e una variante quattro ruote motrici.

    Il listino attuale della Skoda Octavia parte da 19.580 euro per la motorizzazione 1.2 Tsi da 105 cavalli.

    Skoda Octavia 2013, bagagliaio

    516

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2013Auto nuoveBerlineFoto SpiaSkodaSkoda OctaviaSW Station Wagon
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI