Fumo in auto vietato in Spagna

Il governo regionale spagnolo ha promosso un disegno di legge che prevede il divieto di fumare all'interno della proprio automobile se in presenza di un minore

da , il

    fumo

    Fumare in auto è vietato, in Spagna. In particolare, se in automobile viaggia anche un minore, allora non si può fumare. Il paese iberico, dunque, è il primo ad introdurre una legge volta in tal senso, dimostrando di essere una nazione all’avanguardia, nel settore della prevenzione dai danni derivanti dal fumo passivo. La legge è la prima che regolamenta il caso, in Europa, grazie ad un progetto approvato dal governo regionale.

    In questo modo, la Spagna corre al riparo in un settore in cui la precedente legge, invece, in vigore nel Paese dal 2005, era una delle più arretrate in Europa. Dal punto di vista puramente teorico, la legge precedente, infatti, vietava il fumo negli spazi pubblici ma, in pratica, consentiva di fumare sia all’interno dei bar sia all’interno dei ristoranti.

    Il quotidiano spagnolo El Pais informa che il disegno di legge in questione dev’essere approvato dal parlamento regionale, vietando il fumo negli spazi pubblici compresi bar, ristoranti, alberghi ed edifici pubblici, in genere. Per quanto riguarda le scuole e gli ospedali, in aggiunta, sarà vietato fumare anche negli spazi aperti.

    La legge spagnola contro il fumo dovrebbe entrare in vigore il primo gennaio del prossimo anno e prevederà delle forti multe, per chi non rispetta le norme. I proprietari dei locali, all’interno dei quali saranno commesse le infrazioni, avranno, a loro volta, una multa che parte dai 3.000,00 euro fino ad arrivare ad un massimale di ben 600.000,00 euro. Una disposizione di legge che fa, della rigidità, la sua espressione.