Geely CE: il clone cinese della Rolls Royce Phantom

Geely CE: il clone cinese della Rolls Royce Phantom

Caratteristica di questa vettura è la somiglianza sconcertante con la vettura reale, almeno da fuori, si guardino le dimensioni, extralarge, le linee importanti, le forme squadrate ed i gruppi ottici pressocchè identiche alla vettura da cui trae origine

da in Berline
Ultimo aggiornamento:

    Non è una novità, la Cina soprattutto si è, ahinoi specializzata, sempre di più nel clonare auto di successo, l’ha fatto con le city car, perché non farlo anche con ammiraglie del tipo delle limousine.

    E così, al Salone di Shangai di quest’anno, non poteva mancare la copia spudorata della Rolls Royce Phantom.

    Caratteristica di questa vettura è la somiglianza sconcertante con la vettura reale, almeno da fuori, si guardino le dimensioni, extralarge, le linee importanti, le forme squadrate ed i gruppi ottici pressocchè identiche alla vettura da cui trae origine.

    Ciò che colpisce pure in quest’auto, che prende il nome di Geely CE, è l’abitacolo, molto strano per la verità, si pensi che tutto questo spazio esterno serve, oltretutto, per far posto all’interno solo a tre posti, gli anteriori, tutto sommato classici, il posteriore, un’unica postazione quasi regale in mezzo ad agi e comodità da favola.

    Avrà successo? E chi lo sa, certo i prezzi saranno più bassi, chissà che qualcuno con la Geely GE non possa accarezzare il sogno di una Rolls Royce a prezzi popolari!

    216

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Berline
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI