Salone di Parigi 2016

Geely: falisce le prove del crash test! Sicuro?

Geely: falisce le prove del crash test! Sicuro?
da in Euroncap, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Una Geely distrutta dopo un crash test

    Impressionante, inquietante e paurosamente reale l’immagine che ci mostra il risultato di un crash test che ha visto protagonista la Casa automobilistica cinese, Geely su di una propria vettura.

    Se esistesse ancora, come un tempo la maglia nera al giro ciclistico d’Italia che intendeva “premiare” chi arrivava per ultimo, l’azienda in questione se la sarebbe aggiudicata di diritto, non avendo potuto ottenere da questo crash test nemmeno una stella. Infatti, dopo le prove di impatto,queste sono le condizioni della Geely in questione.

    A questo punto, però, occorre qualche precisazione; il test è stato svolto in Russia da una rivista specializzata, Automotive Review che non sembra sia però accreditata per questo tipo di prove, a differenza del “nostro” EuronCap, tant’è che, mentre l’ente europeo sottopone le proprie vetture ad impatti alla velocità di 53 km/h, la rivista russa ha eseguito il test a 64 km/h e, forse a poco serve sapere che l’auto è stata acquistata da un normale concessionario senza che la Geely fosse messa a conoscenza delle prove cui sarebbe stata sottoposta una sua vettura.

    Non ci resta che aspettare la reazione della Geely, chissà che una volta tanto non sia un’azienda cinese a citare in giudizio qualcuno, anche perché, da una prova del genere, se non fosse stata eseguita con tutti i crismi del caso, si getterebbero ombre sulla produzione automobilistica cinese, non tutta, a quanto pare, così rovinosa, visto che altre vetture costruite nella Grande Tigre hanno ottenuto le tre e addirittura 5 stelle e, dunque, cosa sarà m ai successo alla Geely disintegratasi?
    Una svista dei costruttori, un test effettuato senza regole o si è lesinato sulle dotazioni di sicurezza in vista di un prezzo di vendita tenuto, forse per questo, un po’ contratto, meno di 9.000 euro? Non lo sappiamo, dovremmo però presto sapere le decisioni della Casa automobilistica.

    351

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN EuroncapMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI