NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Gem E2,E4 e GEM S2 S4, così sconvolgeranno la mobilità urbana

Gem E2,E4 e GEM S2 S4, così sconvolgeranno la mobilità urbana

La mobilità urbana passa dai quadricicli elettrici

da in Utilitarie
Ultimo aggiornamento:

    Hanno dimensioni da city car, di una Smart, tanto per intenderci, visto che stanno dentro i due metri e mezzo di lunghezza, hanno due e quattro posti, ma si possono guidare anche con le più restrittive norme di limitazione del traffico, per il semplice fatto che sono…. quadricicli.

    In America vanno alla grande al punto da averne ideati anche due altri modelli, un pick up a pianale lungo e uno corto, li costruisce la Gem, Global Electric Motorcar, Gruppo DaimlerChrysler e si chiamano, a seconda delle versioni, E2, E4,S2 ed S4. I prezzi non sono indifferenti, visto che la versione a due posti costa 5.500 euro e la quattro, 7.000.

    Presto anche in Italia faremo la conoscenza di queste curiose ma simpatiche vetturette elettriche, ecologiche ad emissione zero, proprio per gli indubbi vantaggi che offrono alla mobilità urbana. Tanto son piaciute a coloro che l’anno viste esposte negli USA, che persino Putin, quale capo di Stato di una nazione non proprio attentissima all’ambiente, le ha ordinato per il prossimo G8 che si terrà a San Pietroburgo e in quella sede, i vari potenti della terra in rappresentanza degli otto Stati del mondo che prenderanno parte ai lavori, si scorderanno le pompose limousine a favore di questi pratici, sicuri ed ecologici mezzi.

    La Gem è dunque un’azienda americana ma con sangue europeo che scorre al suo interno, per il semplice fatto che è stata la Matra MS, oggi gruppo Pininfarina, prestigiosa industria resa famosa dalla Matra Simca Bagheera che nel passato riscosse un discreto successo e per essere stata capostipite della nascita della Espace, avendone curato i particolari, a concederle di produrli, visto che il progetto originario era, appunto, francese e questo accordo pare essere nato sotto buoni auspici, non solo per i 30 quadricicli voluti da Putin, ma perché, nell’ipotesi ormai certa, di una penetrazione in Italia, questi mezzi verrebbero prodotti da Piaggio e Pininfarina e il prezzo sarebbe sicuramente competitivo, visto che attualmente i veicoli elettrici, vengono assimilati ai ciclomotori e costano da 9.000 a 18.000 euro.

    I Gem, in tutte le versioni, hanno velocità massima di 40 Km/h, un’autonomia di 50 chilometri, eventualmente aumentabile con batteria supplementare e hanno la particolarità di caricarsi anche sfruttando l’energia che andrebbe contrariamente dissipata inutilmente, come quella prodotta dalle frenate e dal calore dell’attrito dell’auto con l’aria.

    Non ci resta che aspettare, dunque, di vederle per strada presto.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Utilitarie
    PIÙ POPOLARI