General Motors e SAIC, insieme per motori più efficienti

General Motors e SAIC, insieme per motori più efficienti

I due colossi General Motors e SAIC hanno stipulato un accordo per la produzione di una nuova generazione di motori efficienti

da in Mercato Auto, Mondo auto, Motori auto, Video Auto
Ultimo aggiornamento:

    L’unione fa la forza. General Motors e SAIC hanno stipulato una partnership per la realizzazione congiunta di una nuova generazione di motori superefficienti. I due capoccia Tom Stephens e Chen Hong, rispettivamente vice presidente GM e presidente SAIC, hanno concluso l’ennesimo accordo per unire le rispettive esperienze intercontinentali e rafforzare un’alleanza che promette produttività e innovazione.
    Il prodotto della recente intesa sarà una famiglia di motori a iniezione diretta, abbinati a un nuovo cambio a doppia frizione e a sei velocità.

    Mentre General Motors si risolleva dalle sue ceneri, la strada cinese sembra il sentiero dorato. Così ha deciso Dan Akerson, il nuovo CEO del colosso americano, succeduto a Edward E. Whitacre, e così hanno deciso prima di lui coloro che conoscono il mercato auto e le sue dinamiche.

    La Cina è categorica: o sei con loro o sei contro di loro. E viste le potenzialità del grosso paese asiatico, è meglio avere un amico in più piuttosto che un nemico grosso e potente. I motori saranno prodotti quasi certamente in Asia, dove le condizioni sono più favorevoli, segnando un importante punto di svolta nello status quo della produzione attuale; per quanto riguarda l’aspetto tecnologico, i tecnici si dividono tra le equipe di Detroit e quelle di Shanghai – presso la PATAC, Pan Asia Technical Automotive Center.


    I nuovi motori avranno una cilindrata compresa tra 1 litro e 1,5 litri, con iniezione diretta e turbocompressore. Naturalmente decreteranno un sensibile miglioramento rispetto ai precedenti propulsori in termini ecologici e di efficienza, con l’erogazione del 20% in meno di emissioni nocive. Le stesse qualità caratterizzeranno il cambio a doppia frizione, che sarà in grado di garantire un taglio nei consumi pari al 10%.
    Nel video vediamo i due colossi insieme presso il padiglione dedicato all’EXPO di Shanghai, durante la presentazione scenografica del prototipo EN-V Concept.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mercato AutoMondo autoMotori autoVideo Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI