Giannini 350 GP4: la 500 a trazione integrale, quattro posti e 350 cavalli [FOTO]

Il motore da 350 cavalli spostato in posizione anteriore libera spazio per due sedili. GRAM Torino Engineering nella fase di sviluppo della 500 estrema. Tutto sulla Giannini 350 GP4.

da , il

    Giannini 350 GP4: la 500 a trazione integrale, quattro posti e 350 cavalli [FOTO]

    Cento anni di Giannini hanno portato alla realizzazione in versione Anniversario della 350 GP. Ma i piani di GRAM Torino Engineering, responsabile della progettazione e realizzazione dell’estrema Fiat 500 stravolta in ogni particolare, c’è un ulteriore step, quello di Giannini 350 GP4. Maggior “praticità” rispetto alla 350 GP, perché dai due posti si guadagna spazio per quattro e, dalle due ruote motrici si passa alla trazione integrale.

    Progetto di fatto nuovo, perché lo spostamento del motore dal posteriore centrale all’anteriore necessita una completa rivisitazione. Non sono stati resi noti i dettagli della scheda tecnica, presumibilmente il motore turbo benzina 1750 cc dell’Alfa Romeo 4C sarà confermato sulla GP4, forse potrebbe cambiare la trasmissione, visto l’abbinamento alla trazione quattro ruote motrici.

    Giannini 350 GP4: la scheda tecnica

    Nei prossimi mesi ne sapremo di più, al termine della fase di sviluppo nella quale è impegnata Giannini 350 GP4. Lo stile è firmato Bomboi, una carrozzeria aggressiva, merito delle nuove dimensioni, una lunghezza che dovrebbe attestarsi appena sotto i 3 metri e 80 centimetri, con un corposo incremento sui 3 metri e 57 centimetri di una normale Fiat 500; le carreggiate ampliate fino a 20 centimetri, la realizzazione dei pannelli in fibra di carbonio, per contenere le masse.

    C’è, inoltre, un attento studio aerodinamico, dai passaruota ventilati alle soluzioni per deviare i flussi e garantire il corretto raffreddamento sul frontale, dominato dai quattro grandi fari tondi. L’attenzione al contenimento del peso si nota anche nei finestrini fissi in plexiglass.

    Caratteristiche di Giannini 350 GP4

    Nonostante la presenza di due posti posteriori, immaginiamo di fortuna, le necessità di irrigidire la scocca sono irrinunciabili e hanno portato Gram all’installazione di una struttura tubolare di rinforzo sui montanti centrali e il posteriore. Notevole l’estrattore, son scarichi che soffiano nei canali esterni.

    Non abbiamo riferimenti sulla produzione né sul prezzo, al momento. Gli unici, sono quelli di Giannini 350GP Anniversario, presentata a Vallelunga in occasione del centenario Giannini e proposta a 153 mila euro più iva. Le caratteristiche da vera supersportiva – che ritroveremo su 350 GP4 – giustificano l’impegnativo assegno.