Salone di Parigi 2016

Golf Plus BiFuel: foto in esclusiva

Golf Plus BiFuel: foto in esclusiva
da in Anteprima auto, Auto 2008, Volkswagen, Volkswagen Golf
Ultimo aggiornamento:

    Il dato è sbalorditivo: 26 milioni di Volkswagen Golf prodotte dall’ormai lontano 1974 ad oggi. Molte cose sono cambiate in questi 34 anni, ma per la popolare vettura tedesca il tempo sembra essersi fermato. Golf, a differenza delle sue rivali, pur rinnovandosi negli anni, ha mantenuto inalterato il suo fascino, rimanere fedele alla sua prima immagine.

    Volkswagen Golf Plus BiFuel

    Volkswagen Golf, anche per la versione Plus BiFuel, rispetta la sua identità, contraddistinta da un look inconfondibile e senza tempo nonostante gli accorgimenti stilistici succedutisi nelle cinque serie che hanno visto rinnovarsi questo modello. Una cosa è certa: ogni modifica apportata ad una Volkswagen Golf ha solo aggiunto vivacità alla nuova vettura, senza mai intaccare quel design che ha ispirato tutte le nuove Golf.

    Linee morbide ma decise e slanciate

    Anche davanti ad una Volkswagen Plus BiFuel lo spirito sportivo risulta subito riconoscibile grazie all’inclinazione dei montanti anteriori, in grado di trasmettere immediatamente una chiara idea di aggressività. Essi accentuano la compattezza di questa vettura che ha sempre privilegiato, a dispetto dei limitati ingombri esterni, il comfort interno caratterizzato da una notevole spaziosità e dalla generosità del bagagliaio da 395/443/1.360 litri (a seconda della configurazione adottata).

    Il design esterno

    Fedele a questa filosofia, anche in Volkswagen Golf Plus BiFuel è presente la grande mascherina anteriore che segue nel design le forme e le proporzioni delle serie precedenti: un vero classico che si perpetua nel tempo, e che proseguirà nel suo sviluppo anche nelle future incarnazioni di questa vettura.

    Anche il gioco di luci, risultato dai contrasti fra il colore nero di calandra e mascherina e le eleganti cromature, rende evidente il patrimonio genetico di appartenenza della Golf, amplificando il concetto di sportività che da sempre è il principio ispiratore di quest’auto, anche nella versione Plus BiFuel.

    Ogni versione in un unico nucleo centrale: il concetto Golf

    Non è possibile, dunque, cogliere alcuna differenza fra i vari modelli appartenenti alle differenti versioni: benzina, turbodiesel o BiFuel mantengono lo stesso, riconoscibile design in grado di esprimere una forte personalità che si tramanda da decenni. I clienti Volkswagen di lunga data non rimarranno spiazzati dallo stile di questa vettura, che si presenta come tipicamente Golf sotto ogni punto di vista.

    Interni: design e qualità

    Basta salire a bordo di Volkswagen Golf Plus BiFuel per assaporare immediatamente il gusto della qualità: sensazioni in grado di svegliare tutti i sensi, fin dal primo sguardo. Ma è necessario toccare con mano gli elementi che rendono speciale questa vettura per lasciarsi trasportare da emozioni tattili di altissimo livello. Al volante di Golf Plus BiFuel ci si rende conto di come ogni particolare sia stato studiato con l’obiettivo di raggiungere la perfezione.


    Notevole lo spazio riservato ai passeggeri posteriori che finalmente possono flettere del tutto le gambe senza toccare i sedili anteriori. Soffici ed al contempo robuste le sedute, capaci di trattenere i passeggeri anche in curva, mentre la praticità d’utilizzo dei comandi riservati al conducente e ai passeggeri accentua il concetto di lusso.

    Le due versioni disponibili per la Volkswagen Golf Plus BiFuel, United e Comfortline, saranno in grado di fidelizzare al massimo ogni cliente, “viziato” al meglio dal comfort di bordo, dalla cura dei particolari e dal ricco equipaggiamento orientato alle esigenze del singolo passeggero. Tre decenni di clienti soddisfatti e fedeli a questo modello sono certamente un’ottima credenziale per questa vettura.

    Un valore aggiunto di Golf Plus BiFuel è la possibilità di viaggiare in tutta tranquillità, senza più pensare al portafogli visti i costi bassissimi di gestione di quest’auto. Alla guida di Volkswagen Golf Plus BiFuel non sarà necessario rinunciare ad un viaggio reso impraticabile a causa dell’insostenibile costo dei carburanti.

    Il successo di questa versione GPL si fonda sui 34 anni di storia della Golf, con la consapevolezza di ben 26 milioni di persone che, fino ad oggi, hanno scelto di acquistare questo modello di casa Volkswagen.

    Ringraziamo CALTABIANO & C. S.R.L. Concessionaria Volkswagen con sede in Via San Matteo, 127/129 a 95010 GIARRE, per averci messo a disposizione la Volkswagen Golf Plus

    781

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2008VolkswagenVolkswagen Golf Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI