Motor Show Bologna 2016

Goodwood Festival of Speed 2016: le auto esposte [FOTO]

Goodwood Festival of Speed 2016: le auto esposte [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto di lusso, Auto nuove, Auto sportive, Goodwood Festival Of-Speed, Supercar
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/11/2016 12:20

    Forse i meno esperti in materia non sapranno di cosa si tratta, ma i fanatici dei motori non aspettano altro. Stiamo parlando del Goodwood Festival of Speed 2016, che per l’edizione di quest’anno riporta la data di apertura del 23 giugno (e dura fino al 26 giugno). Ci siamo siamo all’inizio di uno degli appuntamenti più grandiosi per l’automobilismo, specialmente per quello ad alte prestazioni. Non parliamo di auto comuni, ma di vere e proprie belve, capaci di regalare emozioni sia a chi guida che a chi guarda. Da sportivette accessibili a supercar da centinaia di migliaia di Euro: ce n’è per tutti i gusti. Andiamo a scoprire quali auto troveremo esposte all’evento.

    Un marchio come Abarth non poteva assolutamente mancare ad un appuntamento come Goodwood, occasione ideale per mostrare a tutti la nuova Abarth 124 Spider. La versione con lo Scorpione deriva sempre dalla Mazda MX-5, ma ha assetto e motore specifici: la potenza massima è di 170 cavalli, erogati dall’1.4 Multiair turbo, capace di regalare uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 6,8 secondi. E ci sarà spazio anche per la più piccola, ma di certo non più tranquilla, Abarth 595 in versione Competizione. LEGGI ANCHE: Auto più veloce del mondo: Hennessey Venom F5, la supercar da 460 km/h

    Anche se non particolarmente famoso, il marchio Alpina è sempre di forte impatto per il mondo degli appassionati. A Goodwood possiamo ammirare la nuova Alpina B7 Bi-Turbo, modello che nasconde un generoso 4.4 litri bi-turbo sotto al cofano. Il V8 sviluppa una potenza di circa 600 cavalli, capaci di far accelerare la vettura da 0 a 100 km/h in appena 4 secondi. Allo stand Alpina c’è anche la B4 Bi-Turbo Convertible, vettura basata sull’ultima generazione della BMW Serie 4. Per lei è previsto un motore da 404 cavalli, per uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi.

    Sono tante le novità che il marchio dei Quattro Anelli può permettersi di esporre al pubblico. Ci sono ovviamente le più recenti Audi Q2, il piccolo SUV appena presentato, così come la versione Allroad della nuova Audi A4 Avant. Ma queste sono le auto più tranquille, l’attenzione ricade subito sulle nuove Audi S5 e TT RS, così come sulla velocissima Audi R8 V10 Spyder, capace di scattare da 0 a 100 km/h in appena 3,6 secondi.

    Parlando del marchio Bentley, un costruttore che gioca in casa a Goodwood, il pubblico ha l’occasione di ammirare la nuova Bentayga, il grosso SUV di lusso motorizzato con un gigantesco 6.0 litri bi-turbo da 6.0 litri. Se le sport utility non vi emozionano, allora la Bentley Continental GT Speed con i suoi 633 CV attirerà i vostri sguardi, forte del primato di Bentley stradale più veloce mai costruita. E non dimentichiamoci anche la Bentley Flying Spur V8 S e la nuova Continental GT3 da gara.

    Quest’anno il marchio BMW festeggia il suo centenario e trattandosi di un’occasione speciale si presenta al gran completo: oltre a BMW ci sono anche Mini, Rolls-Royce e BMW Motorrad. Alcuni dei modelli più iconici della casa dell’Elica trovano posto qui a Goodwood, tra cui ad esempio la BMW 507 del 1957 guidata da Lord March o la 328 Touring Coupe del 1940 o la BMW 1800 TiSA del 1965. Tra le vetture più moderne, invece, ci sono in primo luogo la nuova e velocissima BMW M4 GTS, ma anche la più piccola M2. Notevoli anche la BMW 2002 Hommage, rievocazione della storica 2002, e la BMW i8 Protonic Red edition.

    Un evento che si chiama “Festival of Speed” non poteva assolutamente veder mancare un marchio come Bugatti, che coglie l’occasione per presentare al suo pubblico la nuova Bugatti Chiron, sostituta della Veyron. Grazie alla sua potenza di 1500 cavalli la velocità massima si aggira attorno ai 420 km/h.

    Caterham Seven 620R

    Con le sue Seven 420R and a Seven 620R, Caterham porta a Goodwood il concetto di auto veloce grazie alla sua leggerezza. La Seven 420R può contare su di un telaio leggerissimo sviluppato in collaborazione con la Reynolds, che utilizza una tecnologia derivata dal mondo delle biciclette. Ma non pensate che sia una sciocchezza, perchè stiamo parlando di un’auto micidiale.

    Elemental RP1

    Forse non tutti conoscono la Elemental RP1, auto che è stata ad oggi presentata come prototipo, ma che fa il suo debutto in versione definitiva a Goodwood. É un’auto che ha le corse nel sangue, già a partire dalla sua posizione di guida tipo quella delle monoposto di F1. Il motore è un 2.0 litri da 500 cavalli, che permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi. Un altro dato interessante sono i 400 kg massimi di downforce.

    Quali Honda possiamo ammirare? Jazz, HR-V, CR-V, Civic e, soprattutto, la sportiva Civic Type R. Accanto alla versione pepata della hatchback giapponese è esposta anche la Civic Type R del campionato BTCC, in compagnia della supercar NSX.

    Regina tra tutte le Lexus è sicuramente la LC coupé, dotata di un generoso V8. Ma le vetture sportive di casa Lexus sono tante e infatti c’è spazio anche per la supercar Lexus LFA e per le RC F e GS F. Le Lexus RC, NX ed RX vengono esposte in versione F Sport. LEGGI ANCHE: Migliori auto sportive: la nostra classifica

    La gamma del Tridente al completo trova posto a Goodwood. Accanto alla Ghibli ed alla recentemente aggiornata Quattroporte, i riflettori sono puntati sulla nuova Levante, il primo SUV della storia Maserati. Lo stile italiano è una caratteristica chiave di questi modelli, ma che possono anche contare su di un motore V6 o V8 dal sound coinvolgente. LEGGI ANCHE: Ford RS: le migliori sportive della Casa americana

    La Mazda porta la nuova MX-5 RF con tetto rigido, l’ultima novità nel panorama delle sportive della casa giapponese. Il tutto è anche accompagnato da un’ampia selezione di vari esemplari di MX-5 di tutti i tipi, inclusi esemplari d’epoca. A Goodwood c’è anche la nuova Mazda MX-5 in versione Icon, prodotta in appena 600 esemplari.

    Assolutamente immancabile la presenza di McLaren, che per l’occasione può sfoggiare tutta la sua gamma, a partire dalla recente 570S. Alcuni esemplari storici di McLaren da gara farà compagnia alle supercar più recenti, tra cui possiamo citare anche la 675LT Spider. E se siete in quei paraggi non perdetevi i due esemplari di McLaren P1 GTR, capace di sviluppare 991 cavalli di potenza massima, forniti da un motore 3.8 litri biturbo V8 accoppiato ad un modulo elettrico

    In Mercedes, divisione AMG, si coglie l’occasione del Goodwood Festival of Speed 2016 per presentare al mondo la sua nuova AMG GT R. La sportiva tedesca porta in dote un motore V8 da 4.0 litri capace di 577 cavalli di poteza, quanto basta per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,6 secondi. A livello estetico si distingue per un kit aerodinamico specifico, ma anche per l’esclusiva colorazione in verde “AMG Green Hell Magno”.

    Con la vittoria a Le Mans appena conseguita, in Porsche hanno deciso di svelare la nuova 911 Endurance Racing Edition. Questo speciale allestimento nasce a partire dalla normale Carrera S, ma si distingue per l’aggiunta dello Sport Chrono package, scarichi sportivi e controllo elettronico dello chassis.

    L’abbiamo già vista in anteprima nelle foto ufficiali, ma la Renault Twingo GT fa il suo debutto dal vivo in anteprima mondiale solo al Festival of Speed 2016. La versione pepata della citycar francese è dotata di un motore da 110 cavalli montato posteriormente. La trazione è posteriore, l’assetto è stato rivisto così come il feeling dello sterzo: gli ingredienti per una vera sportivetta ci sono tutti. Spazio anche alla nuova Megane Sports Tourer GT205 ed alla Clio R.S. 16 Concept da 275 CV.

    Il nuovo marchio della sportività ecosostenibile non manca al Goodwood Festival of Speed 2016. Il costruttore della Silicon Valley può sfoggiare la sua sport utility Model X assieme anche alla versione aggiornata della sua celebre Model S, la berlina con look da coupé.

    1596

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI