GTA Motors Spano: anteprima

GTA Motors Spano: anteprima

Una supersportiva con le fattezze ed i comportamenti delle supercar blasonate, si pensi ai 3 secondi scarsi per passare da 0 a 100 orari, complice in questo anche il cambio manuale o sequenziale a 7 marce

da in Anteprima auto, Auto 2009, Auto sportive
Ultimo aggiornamento:

    Stupefacente lo è, famosa e conosciuta un po’ meno, parliamo della Spano, costruita dalla spagnola GTA Motors con sede a Valencia.

    Si diceva stupefacente e non ci vuol molto a capirlo, non foss’altro perché potrebbe darsi anche che a fornire il motore a questa supercar sia la Dodge che “ presta “ il propulsore della “ sua “ Viper; il risultato è un motore di straordinaria potenza, 780 cavalli che diviene più potente, fino a 840 cavalli, se si utilizza il bioetanolo.

    Dunque una supersportiva con le fattezze ed i comportamenti delle supercar blasonate, si pensi ai 3 secondi scarsi per passare da 0 a 100 orari, complice in questo anche il cambio manuale o sequenziale a 7 marce.

    La vettura è destinata a soli 99 clienti, trattandosi si una serie limitata, forse tale perché l’azienda che opera quasi a livello artigianale, più di 99 esemplari, non riesce a produrne di più!

    Come vediamo dalle immagini parliamo di un’auto dove l’aerodinamica è messa in primo piano e partecipa essa stessa alle prestazioni elevate, per il resto il design è ascrivibile proprio ad una supercar dinamica, filante e aggressiva, con dei begli interni luminosi oltremodo grazie alle ampie superfici vetrate e al tetto in cristallo, con due comodi posti eleganti e ben fatti e con un bagagliaio per nulla insufficiente se si considera a quale categoria è possibile ascrivere l’auto, si pensi che la capacità del bagagliaio è di 300 litri e che la Spano si avvale di una dotazione di bordo sofisticata, compresa la strumentazione dai tratti persino futuristici.

    Si, ma quanto costerà?

    284

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2009Auto sportive
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI