Guangzhou Concept A-HEV: la pima concept ibrida cinese nata con l’impegno anche italiano

Guangzhou Concept A-HEV: la pima concept ibrida cinese nata con l’impegno anche italiano
da in Concept Car
Ultimo aggiornamento:

    Ancora “sangue” italiano nelle vene cinesi e, stavolta, a conferma che il nostro Made in Italy è un valore aggiunto di gran conto in tutto il mondo, l’evidenza di come Torino Design sia in grado di imporre la propria presenza su un marchio cinese che, letto così, Guangzhou Automobile Group, può non significare molto, ma che invece, interpretato come partner Honda e Toyota, può dirci, sicuramente, di più.

    Addirittura, a suggellare l’importanza di questo marchio, vi sarebbe persino un Salone dell’Auto, il Guangzhone Motor Show e l’intenzione della Casa produttrice di produrre un prototipo ibrido, la Guangzhou Concept A-HEV, il cui design è stato realizzato a Moncalieri in Piemonte presso il Centro Design citato, già autore di tre concept sempre per i cinesi, della Chery.

    Nello specifico la monovolume ibrida che verrà realizzata sarà lunga oltre 4 metri e mezzo e alta 1 metro e mezzo e, qualora venisse prodotta, questo avverrebbe in propri stabilimenti cinesi, tant’è che 600 milioni di euro sarebbero stati già stanziati per uno stabilimento con un ritmo di produzione di 100.000 vetture all’anno, almeno inizialmente.

    Tutto ciò a conferma anche dell’intenzione dei cinesi di adoperarsi a tutela dell’ambiente e del grande impegno in questa direzione che dimostrano, da un lato e dall’altro, che dal connubio Cina-Italia, potrebbero venir fuori interessanti opportunità.

    276

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Concept Car
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI