Guida in stato di ebbrezza: la Cassazione annulla la sospensione di una patente

Guida in stato di ebbrezza: la Cassazione annulla la sospensione di una patente

La sospensione della patente di guida per stato di ebbrezza non è sempre legittima

da in Codice della strada, Incidenti Auto, Mondo auto, Patente, Sicurezza Stradale
Ultimo aggiornamento:

    Guida stato ebbrezza etilometro principale

    La patente di guida è sospesa se il guidatore viene colto in stato di ebbrezza. Ciononostante, si è verificato un caso in cui un guidatore non ha subito la sospensione della patente perché il suo tasso alcolemico non ha superato la maggiore soglia di 1,5 grammi per litro. Il caso ci è stato comunicato da Giovanni D’Agata, di IDV, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, il quale segnala un’interessante sentenza della Cassazione: la n. 21447 del 19 ottobre 2010.

    Un automobilista, infatti, sorpreso a guidare in stato di ebbrezza, ha vinto il ricorso dopo che il Prefetto, prima, ed il Giudice di Pace di Albenga, dopo, gli avevano sospeso la patente. Dal verbale era emerso che i rilievi dell’alcooltest avevano segnalato un tasso di alcool di 1,28 grammi, nella prima rilevazione, e di 1,31 grammi, nella seconda rilevazione. Ambedue le prove eccedevano di 0,50 grammi per litro il limite dello stato di ebbrezza.

    Guida stato ebbrezza etilometro
    Il Prefetto di Savona, infatti, a seguito dell’accertamento da parte dei Carabinieri di Albenga della contravvenzione di cui all’art. 186 del C.d.S., aveva disposto la sospensione della patente di guida, per giorni 15, e gli aveva ordinato di sottoporsi a visita medica presso la Commissione Medica Locale Patenti di guida di Savona.

    Al guidatore, però, era stata irrogata una sanzione di carattere preventivo, di natura cautelare, nell’intento che gli fosse impedito di commettere un danno altrui nell’immediato futuro, in base all’art. 223 del Codice della Strada e non del suddetto art. 186.

    I giudici della Corte di Cassazione, allora, evidenziando la diversità della natura della sanzione, espressa tra l’altro dai due articoli differenti del Codice, hanno accolto il ricorso dell’automobilista, annullando la sanzione della sospensione della patente di guida. La sospensione della patente, dunque, non è sempre legittima, in caso di guida in stato di ebbrezza.

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Codice della stradaIncidenti AutoMondo autoPatenteSicurezza Stradale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI