Haman e Hankook insieme nel felice connubbio auto e pneumatici

Haman e Hankook insieme nel felice connubbio auto e pneumatici
da in Mondo auto, Pneumatici, Salone di Francoforte 2015
Ultimo aggiornamento:

    Elaborare un’auto, una sorta di moda che sta coinvolgendo l’industria automobilistica oggi più che mai. Perché, se è vero che anche nel passato questa tendenza era ricercata da parte di aziende specializzate in queste operazioni, questa pratica era riservata a, due tre Case, sparse in tutta Europa.

    Oggi, chi elabora, invece,lo fa avendo alle spalle un organizzazione sicuramente più modesta, ma i risultati, non mancano ugualmente.

    Allo scorso Salone di Francoforte, gli occhi dei presenti erano, per esempio, puntati sulla Haman, una azienda tedesca specializzata in tuner e che ha portato con se otto modelli che hanno riempito lo stand di vetture importanti e appariscenti cui si sono riversate decine e decine di persone attratte dal nuovo look di queste vetture.

    La caratteristica della Haman di Francoforte non era soltanto rappresentato da queste importanti vetture, ma anche sulle loro coperture, tutte su cerchi in lega. Le auto erano di derivazione BMW M5, 7, Ferrari 430, Lamborghini Gallardo e Porsche Cayenne, oltre ad una Mini Cooper e due BMW Serie 3 e 6.

    E se questa è stata un’occasione per ammirare queste vetture, gli sguardi si sono polarizzati sulle coperture in gomma di queste auto, difatti, la Hanlook, la Casa di pneumatici che “calzava” le importanti auto esposte, oltre a sbizzarrirsi con pneumatici di ultimissima generazione, ha presentato le ultime novità del suo listino.

    Così, si è andati dalle gomme invernali Icebear W300 runflat ed W300A di 22 pollici. In totale le gomme esposte erano sei diversi modelli , il Ventus S1evo, il Ventus Sport K104 e poi RS-2, RSS e SR e SUV.

    Forse ai più la Hankook non dirà molto, però, l’impegno della Casa è rivolto al fine di farsi conoscere nel mondo, come ben ci informa il management della Casa: “nei prossimi anni intendiamo divenire il secondo produttore mondiale di pneumatici”. E le premesse per ambire a questo importante risultato pare ci siano tutte.

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo autoPneumaticiSalone di Francoforte 2015

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI