Honda Civic Type R 2017: scehda tecnica e prezzo dell’hatchback sportiva [FOTO]

Honda Civic Type R 2017: scehda tecnica e prezzo dell’hatchback sportiva [FOTO]
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2017, Auto nuove, Auto sportive, Concept Car, Honda, Honda Civic
Ultimo aggiornamento:

    La nuova Honda Civic Type R 2017 è stata una delle anteprime del Salone di Parigi 2016. Il modello si basa sulla nuovissima berlina Honda Civic che ha debuttato proprio a questo Salone. Uno degli elementi chiave della nuova Type R è lo stile. Honda cercherà di ampliare l’appeal della sua hatchback grazie ad un’ala posteriore grande confermata come sull’attuale modello, ma un paraurti anteriore più morbido e un diffusore posteriore, ciò significa che non è stravagante come l’auto strada corrente. Vetri fumé e nuovi paraurti conferiscono un aspetto più aggressivo rispetto alla Honda Civic standard. I prototipi della Honda Civic Type R sono stati spiati anche in fase di test attraverso le prestazioni in pista al Nurburgring in Germania. Essi avevano montata una grande ala posteriore, ma che non vedremo sul modello di produzione. Lo spoiler più sottile sarà tra quelli preferiti, anche se un pacchetto aerodinamico potrebbe essere reso disponibile come optional. La vettura sarà alimentata da una versione aggiornata dell’attuale 2.0 litri turbo a quattro cilindri: i dati di performance attuali di 306 cavalli e 400Nm di coppia dovrebbero aumentare a circa 340 cavalli e 450Nm. L’accelerazione ufficiale da 0-100 km/h potrebbe scendere a circa 5 secondi, di quasi un secondo più veloce di quella attuale.

    Non abbiamo ancora fatto in tempo ad abituarci alla Type R attuale, uscita solo un anno fa, e subito ne viene portata alla ribalta un’altra. Non si può nemmeno definire un semplice restyling, perché qui parliamo anche di interventi di non poco conto al motore. Non sappiamo se considerarla quindi una nuova generazione.
    Anche perché i conteggi non sono immediati. Ricordiamo che le case giapponesi, come quelle americane e tedesche, usano mantenere lo stesso nome ai modelli anche a distanza di decenni. Un metodo molto scaltro per poter affermare che un certo modello ha venduto milioni e milioni di esemplari, sebbene tra il primo e l’ultimo non ci sia più nulla in comune.

    Nel caso della Honda Civic, qui dobbiamo partire dal 1972. Quando la Fiat 127 era una novità, per intenderci.

    Solo la Toyota Corolla (peraltro non più presente in Italia) è più antica, essendo uscita nel 1968, quando da noi arrivò la Fiat 850. Dal momento dell’esordio la Civic ha attraversato 10 generazioni, l’ultima delle quali è fresca fresca, lanciata nel 2015.

    Però la Type R è arrivata molto tempo dopo, solo nel 1997. Della versione sportiva si contano quindi 4 generazioni; l’ultima, come il modello base, è stata lanciata nel 2015. Quindi quella del 2017 cosa sarà? La quinta Type R? L’undicesima Civic? O semplicemente un restyling “deciso”?
    Il fatto è che quando fai passare la potenza del motore 2.0 turbo da 310 a 340 cavalli non puoi definirlo solo un facelift. Trenta cavalli a quel livello non sono pochi, soprattutto per una trazione anteriore. A maggior ragione quando si aggiungono modifiche alla struttura del veicolo. Si parla di un assetto più basso, di una carreggiata più larga e anche di una carrozzeria più lunga.

    Infine c’è il particolare del grande alettone posteriore, segno distintivo della serie attuale ma che non è detto troveremo anche nella futura. L’idea è quella di dare alla Type R 2017 un aspetto meno eccessivo anche perché tanto poi ci pensa la meccanica a regalare le giuste emozioni al suo proprietario.

    567

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAnticipazioni AutoAuto 2017Auto nuoveAuto sportiveConcept CarHondaHonda Civic
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI