Honda Civic VTI ’94 tuning

Analisi della Honda Civic VTI tuning

da , il

    Honda Civic tuning

    All?interno della rubrica tuning non abbiamo ancora dato spazio ad automobili giapponesi, lo facciamo oggi descrivendovi una Honda Civic VTI del 1994 egregiamente elaborata dal suo proprietario sotto ogni punto di vista.

    Partiamo dall?assetto, di stampo ovviamente sportivo, ribassato di 40 millimetri grazie all?installazione di molle Sparco e ammortizzatori Koni regolabili. Il gruppo ruota è completato da pneumatici Toyo Proxes 195/55-15 montati su cerchi Momo quasar e da un impianto frenante dalle alte prestazioni dotato di dischi anteriori Tar-ox G88, dischi posteriori forati, pastiglie Ferodo Racing e tubi aereonautici.

    La parte esterna è la parte più curata di questo modello di casa Honda: come spesso accade i giovani tuners danno sfogo alla loro creatività sulla carrozzeria dell?auto, sicuramente la parte che si nota con più facilità.

    Sono stati installati paraurti posteriore bicolore e minigonne della Ground Dynamics (produttore americano), l?elettone posteriore è stato realizzato artigianalmente così come le prese d?aria sul cofano. Anche il paraurti anteriore è stato elaborato e il portellone ha subito una modifca per permettere lo spostamento della posizione della targa.

    Il gruppo luci-frecce è stato curato con particolare attenzione per dare alla Civic un aspetto personalizzato anche nelle ore di buio: le frecce sono di tipologia Fast and Furious con lampade trasparenti, i fari anteriori sono Angel eye con lampade Xenon Blue mentre al posteriore troviamo i fari Lexus style; il tutto condito con la bellezza di 12 led applicati in vari punti della carrozzeria e un neon nella calandra.

    L?elaborazione esterna è decisamente completa ma si può affermare che anche gli interni non sono da meno. Alla consueta sostituzione di pedaliera, pedane, pomello del cambio, leva del freno a mano e porta assicurazione originali, sono state effettuate queste modifiche: tappetini e copri volante dell?Isotta, sedili Recaro, sterzo della Momo, verniciatura delle plastiche del colore grigio-blu metallizzato ed infine è stato installato un kit di neon colore blu.

    Passiamo ora alla parte motoristica, l?aspetto che più interessa a coloro che badano alla sostanza. Non ci si può certo lamentare nel guidare questa Honda Civic quando sotto al cofano abbiamo un filtro a pannello Pipercross, candele Ngk, collettore di scarico DC sport, finale Super Sprint magnum da 102 millimetri e terminale magna flow da 110mm.

    Per leggere l?elenco dettagliato di questa stupenda elaborazione e vedere le foto di ciò che è stato descritto raggiungete il portale autoelaborate.com