Honda CR-V: primo render della nuova versione

Da segnalare che ciò che vediamo in questo primo render ci da solamente un’idea di massima di come dovrebbe presentarsi nella realtà la Honda CR-V, atteso che i tecnici della Casa giapponese hanno in animo di provvedere ai disegni definitivi di questa vettura intorno al prossimo mese di novembre

da , il

    Honda CR-V

    Potrebbe presentarsi piu o meno così la nuova Honda CR-V che andrebbe a sostituire l?attuale modello entro il prossimo 2012, non prima di aver fatto il proprio debutto al Salone dell?Auto di Tokio del 2011 .

    Da segnalare che ciò che vediamo in questo primo render ci da solamente un?idea di massima di come dovrebbe presentarsi nella realtà la Honda CR-V, atteso che i tecnici della Casa giapponese hanno in animo di provvedere ai disegni definitivi di questa vettura intorno al prossimo mese di novembre.

    Quel che parrebbe certo è che la nuova Honda CR-V dovrebbe ereditare dall?attuale versione l?intero pianale con qualche scostamento da questo per via delle maggiori dimensioni che riguarderanno la nuova vettura. Così dovremmo pur sempre assistere allo sviluppo di motori, alcuni derivati dall?attuale modello, a quattro cilindri benzina da 2,0 litri di cilindrata ma non mancherà una versione più grande in fatto di propulsori che potrebbe montare anche un 2,4 litri di cilindrata, anche se non siamo ancora in grado di stabilire la potenza che tali propulsori avranno.

    Non mancherà anche un motore diesel, si parla di un moderno turbodiesel da 2,2 litri di cilindrata abbastanza potente e capace di bassi consumi e altrettanto basse emissioni inquinanti. Infine non si esclude anche una versione molto prestante della Honda CR-V che potrebbe dotarsi anche di un?unità propulsiva a sei cilindri, ma questo non è ancora stato ufficializzato da nessuna parte. Non ci resta che assistere allo sviluppo dei lavori a partire dalla fine di quest?anno.