Honda CR-Z: una sportiva ibrida giapponese

Honda CR-Z: una sportiva ibrida giapponese

ci prova anche Honda che deve per forza contrastare la concorrenza che gli giunge da Toyota, competitors più vicina agli schemi costruttivi della Casa automobilistica

da in Anteprima auto, Auto 2010, Auto Ibride, Honda, Honda CR-Z
Ultimo aggiornamento:

    Honda CRZ

    Siamo alla fase due in fatto di auto ibride, adesso non si punta solamente alla realizzazione di auto previste con i doppi propulsori solamente per abbassare emissioni inquinanti e consumi, adesso ci si impegna per realizzare vetture sempre più prestanti.

    Così ci prova anche Honda che deve per forza contrastare la concorrenza che gli giunge da Toyota, competitors più vicina agli schemi costruttivi della Casa automobilistica. E per far ciò, Honda si lancia con una intrigante coupè, la CR-Z, una coupè due posti più due derivata dalla Insight ma con un motore di 1.800 cc. di cilindrata i-VTEC in grado di erogare 140 cavalli di potenza in uso adesso alla Honda Civic e se consideriamo i 14 cavalli elargiti dal motore elettrico, la potenza complessiva di quest’auto dovrebbe giungere fino a 154 cavalli il che significa far “ volare “ un’auto che non giunge neanche a 1.300 chilogrammi di peso.


    Il cambio è automatico CVT a variazione continua oppure, fatto inedito, sarà data la possibilità di scegliere anche un cambio manuale. Si capisce, sia dalla meccanica, che dal design che è possibile intravedere dall’unica foto disponibile, che stiamo parlando, inaspettatamente, di un’auto sportiva, fatto che per un ibrido, almeno fra quelli costruiti fino adesso dai giapponesi, è davvero una grande novità.

    266

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2010Auto IbrideHondaHonda CR-Z
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI