Motor Show Bologna 2016

Honda FCV, a idrogeno e con 700 km d’autonomia: la vedremo al Salone di Tokio 2015

Honda FCV, a idrogeno e con 700 km d’autonomia: la vedremo al Salone di Tokio 2015
da in Auto 2015, Auto Ecologiche, Auto Elettriche, Auto nuove, Concept Car, Honda
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 30/09/2015 18:58

    HOnda FCV 2016 anteriore

    Le auto elettriche si stanno pian piano diffondendo sul mercato. Nel frattempo i produttori stanno già lavorando ad un progetto decisamente ambizioso: la commercializzazione di auto a idrogeno. Honda, ad esempio, ha svelato il concept FCV (fuel cell vehicle) a pochi giorni di distanza dalla presentazione del “competitor” Toyota Mirai. Dal prototipo in questione Honda ricaverà il modello di serie che verrà introdotto nel mercato giapponese a partire da Marzo 2016, e successivamente in Europa e negli Stati Uniti. La vedremo alla 44esima edizione del Salone dell’Auto di Tokyo, dal 28 Ottobre all’8 Novembre prossimi.

    Honda FCV 2016 interni

    La nuova Honda FCV è dotata di un’unità a celle di combustibile più piccola del 33% rispetto alla precedente, con una potenza di 100 kW (pari a 134 Cv) e una densità energetica pari a 3,1 kW/l dato superiore del 60% in rapporto alla fuel cell varata in precedenza dalla Honda. Entrando nel merito di questa vettura, ciò che spicca è senza alcun dubbio la conformazione complessiva. Il cofano anteriore, infatti, ospita l’intero gruppo propulsore e la cella a combustibile. Pertanto la FCV si presenta come una berlina ordinaria, in grado di accogliere fino a 5 adulti e di prestarsi ad uno sviluppo anche in termini di design più eterogeneo.

    L’idrogeno, contenuto in un serbatoio alla pressione di 700 bar, può essere rifornito in 3 minuti e offre un’autonomia di ben 700 km. A ciò s’aggiunga che la Honda ha già messo in cantiere un dispositivo esterno da collegare alla vettura e adoperabile come riserva di energia supplementare qualora un blackout privi i fruitori della corrente elettrica. Questo speciale dispositivo, noto come “Power Exporter Concept“, assorbe parte dell’energia prodotto dalla cella a combustibile e la rimette a disposizione in caso di eventuali usi in situazioni d’emergenza.

    398

    Motor Show Bologna 2016

    ARTICOLI CORRELATI