Salone di Parigi 2016

Honda FR-V: come va la monovolume giapponese

Honda FR-V: come va la monovolume giapponese
da in Honda, Honda-FR-V, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Honda FR-V

    Una monovolume giapponese che si inserisce al meglio fra la concorrenza di casa nostra, al punto che la Honda FR-V si misura direttamente con la Fiat Multipla rispetto alla quale ha elementi stilistici e progettuali in comune.

    Il design è molto gradevole, di dimensioni adeguate con sei posti omologati, meglio viaggiarci, comunque, in cinque e con un bagagliaio fra i più capienti della categoria. Due le motorizzazioni disponibili, un propulsore a benzina, di 1.800 cc. di cilindrata e un turbodiesel di 2,2 litri

    Buona la dotazione di serie, tant’è che la FR-V si presenta con ABS, sei airbag, alzacristalli elettrici, cerchi in lega leggera, antifurto con immobilizer, sedile di guida regolabile,un sofisticato impianto radio/CD/MP3, specchietti retrovisori esterni riscaldabili e regolabili elettricamente, climatizzatore automatico, ASR ed ESP. Se, comunque, si desidera il meglio e comunque tutto ciò che si gradisce avere in un’auto, la scelta andrà orientata verso l’allestimento Executive Navi Leather, che comprende anche il tetto panoramico, la radio con caricatore CD in grado di contenerne sei, i cerchi in lega leggera di miglior disegno, il navigatore satellitare, i fari allo xeno e gli interni in pelle.

    Honda FR-V

    Comunque la si scelga, la FR-V all’interno, è un tripudio di forme e di lussuose finiture, dove gli elementi in finto legno danno un bell’effetto visivo, peccato che il sedile di guida, rispetto alla pedaliera, non è del tutto allineato.

    Per quanto concerne le prestazioni, tutte le versioni erogano 140 cavalli di potenza e così, il 1.800 i-VTEC raggiunge i 190 orari di velocità massima e accelera in 11 secondi, mediamente, rispetto alle altre versioni di pari cilindrata ma più lente, con consumi che consentono alla vettura di spuntare i circa 13 chilometri con 1 litro di benzina.

    Per quanto concerne invece la 2.2 litri turbodiesel, la vettura mostra da subito ottime doti di brillantezza ed elasticità, si pensi che accelera, da 0 a 100 orari in appena 10 secondi e raggiunge i 190 orari di velocità massima, anch’essa con 140 cavalli di potenza, ha consumi che le consentono di percorrere i 16 chilometri con 1 litro di gasolio. Infine i prezzi, si parte da 21.500 euro, fino a 32.600 euro, non mancano diverse versioni con prezzi intermedi.

    411

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN HondaHonda-FR-VMondo auto Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI