Salone di Parigi 2016

Honda Jazz 2016: prezzo, dimensioni, interni e motori [FOTO]

Honda Jazz 2016: prezzo, dimensioni, interni e motori [FOTO]
da in Auto nuove, Honda, Honda Jazz, Utilitarie
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/03/2016 14:47

    Altra novità che abbiamo potuto ammirare in anteprima al Salone di Ginevra 2015 è stata la piccola Honda Jazz 2016 è la proposta del brand giapponese per coprire il segmento B. Ecco quindi la versione aggiornata che propone interessanti soluzioni, a partire dalla piattaforma modulare condivisa con il crossover HR-V che le permette di ottenere un’abitabilità degli interni notevolmente migliorata.

    Esterni

    Posteriore della Honda Jazz 2015 con bagagliaio

    La nuova Honda Jazz propone delle soluzioni che le permettono di aggiornarsi con i più attuali canoni estetici seguiti dal marchio. Il frontale è dominato da una calandra che si sviluppa quasi esclusivamente in senso orizzontale, andando ad inglobare i gruppi ottici anteriori con soluzione di continuità fino al passaruota, mentre al posteriore il grande portellone con piano di carico basso, che ricordiamo essere la via di accesso ad un bagagliaio che ha capienza da 354 a 1314 litri a seconda della posizione dei sedili, integra un lunotto dalle generose dimensioni. Entrambe le fiancate sono percorse da una nervatura che termina “a becco” e sfiora entrambe le maniglie. Rimanendo in tema di dimensioni la Nuova Jazz si presenta con una lunghezza di 4 metri esatti, una larghezza di un metro e 70 centimetri ed un’altezza di 1 metro e 55 centimetri.

    Interni

    Interni della Honda Jazz 2015 con sistema infotainment

    Gli interni sono caratterizzati dalla soluzione Magic Seats, grazie anche al pianale che permette l’alloggiamento del serbatoio sotto i sedili anteriori: questi permettono un gran numero di configurazioni per venire incontro a tutti i tipi di esigenze dei clienti, offrendo al contempo spazio e comodità. La plancia offre, a seconda dell’allestimento, un display da 5 o 7 pollici, solo quest’ultimo con sistema infotainment Honda Connect e touchscreen che permette di interfacciarsi con smartphone e tablet di ultima generazione grazie al sistema operativo Android, mentre gli inserti dell’abitacolo sono color nero lucido.

    Motori e tecnica

    Honda Jazz 2015 avanti

    Con uno schema sospensivo MacPherson all’anteriore ed a ponte torcente al posteriore la nuova Jazz vuole unire una semplicità costruttiva con una dinamica di guida sincera, merito anche del settaggio di serie che le dona una maggiore agilità e reattività rispetto al modello precedente. A far da contraltare all’assetto ci pensa l’unico motore in opzione al lancio: un 1.3 litri i-VTEC da 102 cavalli, abbinato al cambio manuale a sei rapporti o al semi automatico CVT, nonché un automatico a variazione continua a sette marce.

    Sono sei in tutto gli allestimenti in listino. Si parte con il Trend per passare poi al Trend ADAS, il Comfort Connect ADAS, il Comfort Navi ADAS, l’Elegance Connect ADAS ed infine l’Elegance Navi ADAS al top di gamma. La nuova utilitaria giapponese propone di serie nell’equipaggiamento l’airbag per il passeggero disattivabile, airbag laterali e per la testa, alzavetri posteriori, attacchi isofix, climatizzatore (automatico per le Elegance), computer di bordo, controllo dell’antiarretramento in fase di salita, luci diurne a led, poggiatesta anteriori attivi, radio con lettore CD, MP3 e presa Aux, retrovisori elettrici, sedile del conducente regolabile in altezza, divanetto posteriore frazionato e volante regolabile in altezza ed in profondità. Per le altre versioni ad eccezione dell’entry-level Trend ci sono l’avviso di superamento della corsia, cerchi in lega, cruise control con radar di distanza, sistema connect con cd, sistema di riconoscimento della segnaletica stradale, retrovisori elettrici riscaldabili e ripiegabili e sensori di parcheggio anteriori e posteriori. Le versioni Elegance includono anche l’antifurto, fendinebbia, telecamera posteriore e vetri posteriori oscurati.

    In opzione c’è il cambio automatico CVT a 1.350 Euro, i sedili anteriori riscaldabili a 150 Euro e la vernice metallizzata a 650 Euro. Uno solamente il pacchetto: l’ADAS al prezzo di 250 Euro ed applicabile alla variante entry-level dato che le altre lo hanno di serie e prevede l’avviso di collisione frontale FCW, il sistema di riconoscimento della segnaletica stradale TSR, limitatore di velocità intelligente ISA, avviso di superamento della corsia LDW e fari abbaglianti automatici.

    Benzina:

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Trend 14.600 Euro

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Trend ADAS 14.850 Euro

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Comfort Connect ADAS 15.800 Euro

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Comfort Navi ADAS 16.450 Euro

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Elegance Connect ADAS 16.900 Euro

    Honda Jazz 1.3 102 cavalli Elegance Navi ADAS 17.550 Euro

    839

    Salone di Parigi 2016

    ARTICOLI CORRELATI