Honda Odyssey Touring Elite: il monovolume che si pulisce da solo [FOTO]

Honda Odyssey è un grande monovolume che sta per esser presentato al salone dell'auto di New York

da , il

    Il debutto lo sta facendo in questi giorni in occasione dell’edizione del Salone internazionale dell’automobile di New York. Stiamo parlando di una vettura dalle grandi dimensioni di Casa Honda, si tratta del monovolume Odyssey Touring Elite volto ad una spietata concorrenza in primis con una vettura che sta per fare il suo debutto di qui a breve come il Ssangyong Rodius giunto alla sua seconda gnenerazione e caratterizzato per la presenza di ben undici posti!

    Honda Odyssey Touring Elite, invece, propone anch’essa una novità esclusiva. Non si tratta di una omologazione fuori dal normale ma… della presenza tra l’equipaggiamento di un’aspirapolvere, sì, avete capito bene, sarà a disposizione all’interno della vettura un’aspirapolvere poiché Odyssey è un’auto pensata per le gite fuori porta oltre che all’utilizzo quotidiano e comunque tutti impegni che la vedranno sfruttare tutta la sua versatilità.

    Non è la prima volta che gli americani vedranno tra le proprie strade la presenza di questa grande Honda poiché la prima generazione, antenata a questa, debuttò nel 1995 e venne commercializzata pure in terra madre, ossia in Giappone. Rispetto a quella variante, questa ne prende del tutto le distanze in primis nel design e per quanto riguarda anche la tecnologia di bordo oltre a tutti gli innovativi sistemi di sicurezza tanto attiva quanto passiva.

    Le linee riprendono quelle del nuovo progetto stilistico intrapreso da Honda con i nuovi modelli in gamma e quindi, come potrete pure vedere dalle foto della galleria immagini, si tratta di un design dalle linee decise ed affilate dove si son visti rimodellati il cofano e i parafanghi in alluminio, la griglia a due lamelle cromate e il paraurti anteriore con fendinebbia integrati, inoltre innovativi gli specchiettietti retrovisori bicolore e la finitura scura dei gruppi ottici anteriori mentre quelli posteriori sono ora dotati di tecnologia led. Internamente viene proposto un ambiente migliorato in tutto: dallo stile al comfort, oltre appunto alla sua versatilità fatta merito grazie alla grande modularità dei sedili, la console centrale è stata completamente ridisegnata e arricchita di nuove funzionalità.

    Ed eccoci così arrivati a spiegare questa novità assoluta. Se, come dicevamo, in SsangYong hanno pensato ad una vettura che possa ospitare un’intera squadra di calcio, in Fiat hanno pensato di integrare addirittura la macchinetta del caffé per la 500L ma in Honda non si son certo risparmiati l’esclusività di introdurre l’inedito HondaVAC ossia appunto questo particolare aspirapolvere collocato in un determinato vano incastonato nel bagagliaio; la corrente per l’utilizzo la prenderà dalla batteria del motore della vettura che ne dà l’alimentazione in modo automatico quando l’aspirapolvere è accesa e, a vettura spenta, funziona per ben otto minuti.

    Oltre però a questa peculiarità, l’Odyssey Touring Elite si distingue dalla massa anche per alcuni dispositivi come quelli della sicurezza tra i quali vanno elencati il Forward Collision Warning (FCW) ed il Lane Departure Warning (LDW), che impediscono i tamponamenti e aiutano il conducente nel caso in cui rilevino continui cambi di carreggiata.

    Stando alle motorizzazioni in listino sarà disponibile solamente l’unica configurazione col 3.5 V6 da 248 cavalli di potenza con cambio automatico.

    Circa la sua commercializzazione i tecnici di Honda dichiarano l’inizio delle vendite a partire da quest’estate ed è destinata a collocarsi da subito ai vertici nella sua categoria delle grandi monovolume.