NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Hummer chiude, apre la svendita

Hummer chiude, apre la svendita

Fallita la vendita ai cinesi di China’s Sichuan Tengzhong Heavy Industrial Machinery Co

da in General Motors nuove, Hummer, Mercato Auto
Ultimo aggiornamento:

    Hummer chiude definitivamente

    Il gruppo americano General Motors ha annunciato la chiusura definitiva della Hummer, segnando così la fine di questo massiccio veicolo di derivazione militare. L’ultimo tentativo di salvataggio era stata la possibile cessione ai cinesi di China’s Sichuan Tengzhong Heavy Industrial Machinery Co., ma diversamente da quanto avvenuto per la Volvo, l’operazione non è andata in porto. Le dimensioni esagerate, i motori ultrapotenti e l’aria invincibile avevano fatto dell’Hummer in tutte le sue edizioni un vero oggetto del desiderio, soprattutto negli Stati Uniti, per tutta la prima parte del XXI secolo.

    Ai concessionari è arrivato direttamente dal direttore generale di GM, Jim Bunnell, l’ordine di svendere i 2200 esemplari rimasti in stock, con sconti fino a 6000 dollari e finanziamenti agevolati a tasso 0, mentre l’amministratore delegato di Hummer, Jim Taylor, avrebbe deciso di ritirarsi.

    Si attendono misure simili anche per i mercati internazionali, anche se sono molto pochi gli Hummer esportati fuori dagli Usa.

    Il prodotto, a nostro avviso, non era sbagliato per il mercato a cui si riferiva. Ha avuto la sventura di incappare in una serie di coincidenze sfortunate che lo hanno reso anacronistico: crisi economica, aumento smisurato del costo della benzina e svolta ecologista del mercato automobilistico hanno reso l’Hummer un mostro preistorico, sconveniente e politically incorrect, decretandone l’inevitabile declino fino al punto conclusivo messo dai vertici della General Motors.

    291

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN General Motors nuoveHummerMercato Auto
    PIÙ POPOLARI