Hyundai Eon: citycar per il mercato indiano

Hyundai Eon non arriverà in Europa, si tratta infatti di un modello destinato al mercato indiana e che è stato assemblato sulla base di Hyundai i10

da , il

    Hyundai Eon

    Hyundai Eon è un’utilitaria compatta di segmento A che molto probabilmente non arriverà mai in Europa. Questo è un modello che è invece nato per essere destinato al mercato indiano e che è stato assemblato sulla base di Hyundai i10. Una cettura con un design convincente e una meccanica valida. La nuova Eon ha anche un importante obiettivo, che è quello di provare a prendere clienti a Suzuki in India. Missione non semplice in quel territorio, ma comunque fattibile.

    La Eon è stata prodotta utilizzando il Fluidic Sculpture, il linguaggio stilistico che è tipico anche di altre vetture della casa automobilistica coreana. Per quanto riguarda invece le motorizzazioni disponibili sotto il cofano è presente un nuovo motore benzina di 800 centimetri cubici di cilindrata a tre cilindri. Questo è in grado di emanare una potenza massima di 56 cavalli. Secondo quelle che sono le prime informazioni a disposizione, la nuova Hyundai Eon misura 350 centimetri circa in lunghezza, con un peso di circa 800 kg e può ospitare quattro persone nell’abitacolo, con uno spazio per i bagagli ampio circa 215 litri.

    Gli allestimenti disponibili saranno ricchi e ben dotati, con aria condizonata, airbag, impianto audio, dispositivi di sicurezza, pacchetto elettrico completo e sistema multimediale. Nonostante sia quasi certo che questa auto non arriverà mai sul mercato europeo, non è possibile escludere che però possa servire come spunto per il design delle prossime utilitarie europee o possa comunque essere utlizzata per esportare nel nostro continente il motore 0.8 litri.