Hyundai i-10: sul mercato fin dal prossimo mese

Hyundai i-10: sul mercato fin dal prossimo mese

Hyundai i-10: sul mercato fin dal prossimo mese

da in Anteprima auto, Auto 2008, City car, Hyundai, Hyundai i10, Motor Show Bologna 2016
Ultimo aggiornamento:

    L’abbiamo proprio toccata per mano al Motor Show 2007 e, già in quella sede, apprezzata immediatamente, ci riferiamo alla Hyundai i-10, che eredita dalla Atos l’esperienza costruttiva in una piccola auto, in chiave chiaramente più moderna.

    L’obiettivo della Casa coreana è ambizioso, scalare la vetta in fatto di vendite, anche in Europa, circostanza, questa, sicuramente, non semplicissima, per farlo, si comincia non solo dalle linee, sicuramente ben riuscite, ma anche dalle motorizzazioni, un collaudato motore a benzina di 1.100 cc di cilindrata a 4 cilindri in grado di erogare 66 cavalli di potenza con buone doti di accelerazioni, 15 secondi e mezzo e di velocità massima 150 orari, con buoni consumi, visto che la i-10 con 1 litro di benzina copre un percorso di 20 chilometri.

    Per chi predilige il diesel, invece, un intrigante 3 cilindri turbodiesel commonrail, anch’esso di 1.100 cc. di cilindrata che eroga 75 cavalli di potenza e che accelera in 16 secondi, circa, raggiunge i 160 km/h di velocità massima e che consuma davvero poco, visto che mediamente con 1 litro percorre circa 22 chilometri e, guidata con attenzione e fuori città, riesce addirittura a percorrere anche oltre 25 chilometri, almeno così dicono alla Hyundai.

    La caratteristica di questa auto è quella di essere riusciti a coniugare lo spazio interno in soli 3 metri e mezzo di lunghezza per una vettura che è al di sotto di una tonnellata di peso, nella versione a benzina, e poco più nella versione diesel e che, oltre a consumare poco, come visto, ha un ottimo rapporto con l’ambiente,considerato che immette nell’aria soltanto 114 gr/km di CO2, risultato questo da attribuire anche al filtro antiparticolato.

    Ricca la dotazione di serie della i-10, fra i quali si annoverano anche la doppia coppia di airbag, l’ABS e, persino, l’ESP. Utile segnalare che quanto prima giungerà sul mercato anche il 1.200 cc. di cilindrata con 75 cavalli di potenza.

    Vedremo la i-10 fin dal prossimo mese e, ciò che è stupefacnte, è l’ottimo prezzo di ingresso, 9.500 euro, destinato anch’esso a fare la differenza con la concorrenza.

    346

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Anteprima autoAuto 2008City carHyundaiHyundai i10Motor Show Bologna 2016

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI