Motor Show Bologna 2016

Hyundai i30 2012: la nostra prova su strada [FOTO e VIDEO]

Hyundai i30 2012: la nostra prova su strada [FOTO e VIDEO]
da in Auto 2012, Auto nuove, Berline, Hyundai, Hyundai i30, Prove auto su strada
Ultimo aggiornamento:

    Vista al Salone di Francoforte 2011 Hyundai i30 2012 è la nuova versione del modello uscito nel 2007 che in questi giorni approderà sul mercato italiano. Abbiamo avuto il piacere di provarla per AllaGuida sulle strade del lago di Garda, in un percorso misto di circa 40 km.
    Le prime impressioni sono state positive e sembra che i ricordi del marchio Hyundai legato a modelli come Sonica, Accent (modelli poco pensati per l’Europa e gli Europei) o le incursioni di Striscia la Notizia sulle mancate consegne della Hyundai ix35 sembrano ormai far parte di un passato lontano. Lo stesso Martin Winterkorn, chairman di Volkswagen AG, al salone di Francoforte 2011 salendo su una vettura della casa coreana dimostra un attento interesse e nervosismo nel prendere atto che alcuni dettagli della vettura coreana sono di qualità molto vicina alle sue Volkswagen. Sembrava quasi stizzito.

    Si vede che questa nuova Hyundai i30 è stata pensata per i clienti italiani ed europei. La nuova i30 è ideata, progettata e sviluppata nell’HMETC (Hyundai Motor Europe Technical Centre) di Rüsselsheim (Germania), e prodotta com’è in Europa nell’impianto all’avanguardia di Nošovice (Repubblica Ceca), dove già nascono integralmente la B-MPV ix20 ed il C-SUV ix35.

    In effetti qualcosa sta’ cambiando non solo in Hyundai ma anche nel mercato delle auto (in particolar modo quello italiano) e ce lo dicono i numeri impressionanti dei primi due mesi dell’anno corrente confermate e ribadite direttamente dalle parole del direttore generale di Hyundai Fabrizio Longo, -20% mercato dell’auto in Italia.
    La risposta di Hyundai e’ il rientro nel segmento c con la berlina Hyundai i30 accompagnata a settembre e ottobre 2012 dalla versione wagon, fiore all’occhiello per il mercato italiano che da sempre predilige il segmento wagon.

    DESIGN ed ESTERNI

    Hyundai i30 2012 rispetto alla precedente è piu’ lunga, piu’ larga e piu’ bassa assumendo quindi una linea piu’ sportiva senza andare a rovinare l’armonia e la comodità di un ambiente interno già consolidato.
    Dietro alla linea piu’ sportiva della i30 c’e’ un lavoro sui cm rispetto al modello precedente. La lunghezza totale è aumentata di 2 cm (oggi è pari a 4300 mm), la larghezza di 5 mm (1780 mm). Il limite superiore della i30 è stato invece abbassato di 1 cm a 1470 mm, per una corrispondente altezza da terra di 140 mm.
    Le nuove auto Hyundai, e a maggior ragione la i30, sono caratterizzate e marchiate stilisticamente secondo il principio “Fluidic Sculpture” (scultura fluida) , che oltre ad essere una buona forma di marketing vuole mettere in risalto il lavoro dei designer nel creare delle linee morbide che traggono ispirazione dalla natura.
    Il parabrezza è stata spostato in avanti di 84 mm ed in basso di 26 mm, modifica che ha ridotto sia la resistenza al vento che quella aerodinamica, ottenendo un coefficiente di penetrazione aerodinamica (Cd, Coefficient of Drag) di appena 0,30.

    Il posteriore, con i suoi fianchi scolpiti, con i fari che si protendono verso la fiancata, ed anche grazie alla carrozzeria più bassa e più larga rispetto al vecchio modello, fa sembrare l’”i30″ ben poggiata sulle ruote, dando l’ idea di essere una vettura molto stabile.

    i30_posteriore

    Il frontale è caratterizzato dalla griglia esagonale con singole o doppie barre orizzontali a seconda della versione, “firma” tipica di casa Hyundai, e dal doppio fregio cromato, che contraddistingue le “i30″ nei loro allestimenti top. Non mancano neanche le luci diurne a led, che rendono la vettura visibile e riconoscibile anche a distanza.

    Frontale

    La fiancata, con i parafanghi pronunciati, è caratterizzata da una nervatura discendente, che parte dal proiettore posteriore, per arrivare all’anteriore, dando l’impressione di spostare il peso in avanti con il risultato che quest’ultima sembra “pronta” a scattare in avanti. Il profilo è stato migliorato grazie ai nuovi cerchi in lega a cinque raggi da 17 pollici con inserti cromati (di serie sulla Style).

    hyundai_i30_fiancata

    INTERNI

    Salendo in auto ci accorgiamo che l’aumento generale di lunghezza e larghezza è stato sfruttato per creare più spazio a disposizione di guidatore e passeggeri. Sulla i30, gli occupanti dei sedili anteriori possono godere di 3cm in più di spazio per la testa, 11 mm in più per le gambe e 14 mm in più per le spalle. A bordo grazie alle regolazioni elettriche si riesce a sistemare il sedile, molto abbondante ed accogliente, con facilità. La posizione di guida è un mix tra sportività e comfort.

    Hiunday_i30_interni

    La plancia ha un design curato. La parte più particolare è la console centrale, molto imponente, dalla quale partono due profili simil-allumino, che prima inglobano le bocchette d’areazione, e poi vanno giù fino a circondare la leva del cambio. C’ è poi il grande schermo touchscreen del sistema di infotainment. Buono il sistema di navigazione, con le mappe sviluppate in collaborazione con Garmin anche se in verita’ lo abbiamo sfruttato poco nel percorso.Nel tunnel centrale il tasto del freno di stazionamento elettronico, il vano portaoggetti con copertura a scorrimento, ed il bracciolo scorrevole sotto il quale troviamo un pozzetto discretamente capiente. Ricordiamo la presenza della pedaliera in alluminio, che da’ qull’ulteriore tocco di sportività.

    Hiunday_i30_plancia

    Per quanto riguarda il bagagliaio invece, con i suoi 378 litri, si piazza di diritto ai vertici della categoria. La capacità è stata aumentata dell’11% a 378 litri (38 litri in più), il cassetto portaoggetti nel cruscotto è stato ampliato del 47% fino a 8,5 litri (dai 5.8 precedenti), ed il vano all’interno delle portiere anteriori può ora ospitare anche le bottiglie d’acqua da 1.5 litri.
    Percorrendo un po’ di strada ci siamo accorti che anche in tema di insonorizzazione dell’abitacolo sono stati fatti passi in avanti ottenendo miglioramenti significativi rispetto alla versione precedente.

    La rumorosità all’interno dell’abitacolo è oggi ai migliori livelli della categoria: da fermo, il motore segna soli 38 dB, il rumore in accelerazione è sceso a 52 dB, sulla strada a 64 dB e con vento ridotto a 63,6 dB.

    Hiunday_i30_bagagliaio

    MOTORIZZAZIONI e PRESTAZIONI

    Hiunday i30 sarà disponibile con sei motori (tre a benzina e tre diesel), con potenza da 90 a 135 cavalli. Al top della gamma troviamo le unità diesel e benzina da 128 e 135 cavalli. Il diesel da 1.6 litri CRDi, che rappresenterà forse il motore più diffuso, spinge la nuova i30 in meno di 11,5” da 0 a 100 km/h, con velocità massima di 185 km/h. Il consumo è di 4,0 l/100 km nel ciclo combinato– o di 3,7 l/100 km nei modelli “Blue Drive” (con ISG) con soli 97 g/km.

    Il 1.6 benzina ad iniezione diretta con i suoi 1591cc che erogano 135 cavalli ha un’accelerazione da 0 a 100 km orari in soli 9,9 secondi, per un consumo record di 6,0 l/100 km (ciclo combinato).
    Noi abbiamo provato il 1.6 Crdi da 128cv, che senza dubbio sarà il piu’ venduto insieme alla versione da 110 cv. Questo è dovuto dalla maggior coppia del 1.6 turbodiesel, che garantisce anche un maggiore piacere di guida.

    Guardando il cronometro, a prevalere in accelerazione è il 1.6 benzina da 135cv, dato che con questo motore la i30 copre lo 0-100km/h in 9.9sec, contro i 10.9sec del turbodiesel. Parlando di velocità massima, invece,il turbodiesel si prende la sua piccola rivincita, dato che raggiunge i 197km/h contro i 195km/h del benzina.

    hiunday_i30_motore

    COMPORTAMENTO su STRADA

    Inizia finalmente la prova su strada della Hyundai i30 su un percorso di circa 40 km, composto da un 30km lungo la costa del lago costernata da un alternarsi di paesi e autovelox e un piccolo tratto da far invidia alle piu’ spettacolari speciali da percorrere sia in salita che in discesa.

    Scegliamo il 1.6 Crdi da 128 cv con cambio manuale che riteniamo sarà il bestseller sul mercato. Il diesel da 1.6 litri CRDi spinge la i30 in meno di 11,5” da 0 a 100 km/h, con velocità massima di 185 km/h. Il consumo è di 4,0 l/100 km nel ciclo combinato– o di 3,7 l/100 km nei modelli “Blue Drive” (con ISG) con soli 97 g/km. In realtà in accelerazione è il 1.6 benzina da 135cv a prevalere con i suoi 9.9sec da 0-100km/h. Il motore benzina e’ piu’ divertente e vivace ma oggi come sappiamo non basta la vivacità dichiarata di un motore a determinare la sua scelta.

    Nella strada piena di tornanti sia in salita che in discesa ci rendiamo subito conto che l’auto è molto divertente da guidare. Il cambio manuale a 6 marce è pronto, ha una bella impugnatura e poi la gommatura sportiva (225/45 r17) fa la differenza e anche l’impianto frenante sembra funzionare bene (anche se il tratto in discesa e’ di non piu’ di 10km). Lo sterzo e’ pronto e l’auto ti segue senza problemi mostrando una semplicità di guida impressionante.

    Una volta arrivati sul lago la strada cambia decisamente; gli autovelox, i paesini, le rotonde e le curve ad ampio raggio determinano i ritmi e ci fanno apprezzare il buon livello di comfort . I sedili sono confortevoli e anche dietro si sta’ molto bene.
    Le sospensioni non sembrono essere molto cedevoli, mentre la i30 ha la capicità di assorbire molto i rumori del motore e soltanto tirando le marce si avverte un po’ di rumore.

    TRIPLA GARANZIA

    Al momento di valutare l’acquisto, consigliamo di non dimenticare un plus non indifferente che è la tripla garanzia offerta sulla vettura, che, per chi fa molti chilometri, può essere utile. Vediamo di cosa si tratta direttamente dalle parole di Carlo Sabbatini PR Manager a Hyundai Italia.

    LISTINO PREZZI
    Come già anticipato ecco il listino prezzi per l’Italia della nuova Hyundai i30 2012:

    Hyundai i30 1.4 benzina 100 cavalli Classic 16.300 euro
    Hyundai i30 1.4 benzina 100 cavalli Comfort 17.100 euro

    Hyundai i30 1.6 benzina 120 cavalli Comfort 18.000 euro

    Hyundai i30 1.6 GDI benzina 135 cavalli Style 21.000 euro
    Hyundai i30 1.6 GDI benzina 135 cavalli Style cambio automatico 22.200 euro

    Hyundai i30 1.4 CRDi diesel 90 cavalli Classic 18.200 euro

    Hyundai i30 1.6 CRDi diesel 110 cavalli Classic 18.900 euro
    Hyundai i30 1.6 CRDi diesel 110 cavalli Comfort 19.700 euro
    Hyundai i30 1.6 CRDi diesel 110 cavalli Comfort cambio automatico 20.900 euro

    Hyundai i30 1.6 diesel 128 cavalli Comfort 20.300 euro
    Hyundai i30 1.6 diesel 128 cavalli Comfort cambio automatico 21.500 euro
    Hyundai i30 1.6 diesel 128 cavalli Style 22.500 euro
    Hyundai i30 1.6 diesel 128 cavalli Style cambio automatico 23.700 euro

    PRO

    - Prezzo competitivo
    - Dotazione buona
    - Guida piacevole
    - Qualità costruttiva
    - Tripla garanzia

    CONTRO

    - Sospensioni non molto cedevoli
    - 128cv sul 1.6 Crdi sono pochi

    2118

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2012Auto nuoveBerlineHyundaiHyundai i30Prove auto su strada

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI