I 10 nuovi SUV più attesi del 2016, la classifica dei migliori

I 10 nuovi SUV più attesi del 2016, la classifica dei migliori
da in Anteprima auto, Anticipazioni Auto, Auto 2016, Auto nuove, Classifiche auto, Crossover, Fuoristrada e SUV
Ultimo aggiornamento: Martedì 22/12/2015 20:52

    La categoria dei suv è una di quelle che meno ha risentito della crisi del mondo dell’auto, anzi continua ad aumentare le vendite: oltre ad essere allineati con le mode del momento, questo tipo di vetture risulta pratico per le famiglie, soprattutto se amano viaggiare spesso fuori città e verso le montagne. In questo articolo andiamo a mostrarvi i 10 suv più attesi per il 2015. Si comincia con la piccola Audi Q1, disponibile solamente con motori turbocompressi ed abbastanza vivaci. Interessante la prima suv del marchio d’Oltremanica, la Jaguar F-Pace. Debutto su questo fiorente settore anche per la Seat con un suv costruito sulla base della Leon. Restyling sostanziosi in arrivo per altri fortunati modelli, andiamo a scoprirli uno ad uno!

    Audi Q1

    Audi Q1 Rendering

    Sulla base telaistica dell’Audi A3, la famosa piattaforma modulare MQB, nascerà la più piccola crossover del Costruttore di Ingolstadt. L’Audi Q1 sarà lunga attorno ai 4 metri e 20 e si caratterizzerà per la carrozzeria dal design dinamico e dalle ridotte superfici vetrate. A listino vi saranno solamente motori turbocompressi: a partire dal tre cilindri 1.0 TSI, passando dal 1.4 e 1.8 TSI, fino ai diesel 1.6 e 2.0 TDI. Le potenze saranno da 95 fino a 192 cavalli di potenza, sarà disponibile sia con trazione anteriore che con la quattro con giunto Haldex di quinta generazione e on mancheranno cambi automatici a doppia frizione S-Tronic. Prezzi da circa 23.000 euro.

    Jaguar F-Pace

    Jaguar F Pace

    I primi esemplari arriveranno nelle concessionarie verso marzo, ma la Jaguar F-Pace è già ordinabile. La prima suv del Costruttore britannico è lunga 4 metri e 73 centimetri ed ha uno stile tipicamente Jaguar: aggressivo il frontale con le grandi prese d’aria e gli accigliati gruppi ottici in tecnologia LED (a pagamento). A listino motorizzazioni allineate con l’immagine del marchio: a benzina un 3.0 litri V6 con compressore volumetrico e declinato nelle potenze di 340 e 381 cavalli, a gasolio un quattro cilindri 2 litri da 179 cavalli ed un possente 3.0 V6 biturbo da 300 cavalli e ben 700 newtonmetri di coppia. Il cambio è un automatico ad otto rapporti (a pagamento per il 2.0, di serie abbinato ad un manuale a sei marce), mentre la trazione è integrale: la sola anteriore è disponibile per il propulsore meno potente. Raffinate le sospensioni con le quadrilatero alto all’anteriore e i bracci multipli al posteriore. Prezzi da 44.625 euro.

    Kia Sportage

    Kia Sportage 2016

    E’ giunta l’ora della quarta generazione della sport utility coreana, stavolta per conquistare la clientela punta sulle linee arrotondate ed il frontale imponente con luci diurne a LED prese in prestito dalla Cee’d GT. Cresciuta nelle dimensioni (4 centimetri in più in lunghezza e 3 nel passo) ora offre maggiore spazio nell’abitacolo rifinito con cura e dotato di plancia dal nuovo disegno con sistema multimediale con schermo da 8 pollici e bocchette dell’aria a sviluppo verticale. Per quanto riguarda il listino motorizzazioni, dovremmo trovare un’evoluzione di quelli attualmente a listino. Non mancheranno versioni a trazione anteriore e sarà possible scegliere tra cambio manuale e cambio automatico. Prezzi a partire da circa 22.000 euro.

    Maserati Levante

    1475097688800529531

    Anno di debutti nel settore delle Suv per molte Case automobilistiche il 2016. Tra le tante anche Maserati che entro Aprile farà arrivare nelle sue concessionarie il Levante, grande sport utility costruita sul pianale della Ghibli e della Quattroporte e spinta dalla trazione integrale Q4. Dalla linea aggressiva, questa vettura avrà carattere principalmente stradale: al volante si guiderà come una berlina, con sterzo preciso e rollio molto ridotto. I motori prodotti dalla Ferrari saranno un 3.0 V6 da 409 cavalli ed un 3.8 V8 da 530. Per gli amanti dei “gasoloni” vi sarà un 3.0 litri V6 disponibile nella versione anti-fisco da 250 cavalli (non risentirà del superbollo) e nella più potente 275 cavalli. Non è escluso l’arrivo di una terza versione a gasolio ancora più potente, biturbo da 350 cavalli. Prezzi a partire da circa 80.000 euro.

    Mini Countryman

    Mini Countryman 2016

    Tempo di rinnovamento per la crossover britannica che ad aprile lascia il posto alla nuova generazione, realizzata sulla base della BMW Serie 2 Active Tourer. Lunga 4 metri e 20 centimetri, la nuova Mini Countryman sarà disponibile anche con motorizzazioni a tre cilindri. Probabile l’arrivo di una variante ibrida con propulsore a benzina da 136 cavalli sulle ruote anteriori e motore elettrico da 90 cavalli collegato all’asse posteriore. Prezzi da circa 22.000 euro ed abitacolo rifinito con maggiore cura.

    Peugeot 3008 2016

    Dopo essersi sottoposta ad un restyling a gennaio dello scorso anno, la Peugeot 3008 si rinnova ed arriva alla sua seconda generazione. Frutto dell’accordo tra PSA e General Motors, sarà realizzata sulla stessa base della futura Antara con la quale condividerà parte della meccanica. Quasi invariate le dimensioni esterne, mentre diminuirà il peso grazie ad un utilizzo più ampio di acciai altoresistenziali e materiali leggeri. Non prevista la trazione integrale: stando alle indiscrezioni sparirà la versione Hybrid4, spinta da un motore a gasolio sulle ruote anteriore ed un elettrico per l’asse posteriore. A listino vi saranno il 1.2 tre cilindri turbo benzina, il 1.6 ed il 2.0 HDi. Prezzi a partire da circa 23.000 euro.

    Land Rover Range Rover Evoque Cabrio aperto

    Per gli amanti della guida con i capelli al vento ecco la prima cabrio suv del Costruttore d’Oltremanica. La Range Rover Evoque Convertible deriva dalla variante a tre porte della sport utility britannica, rispetto alla quale ha ricevuto numerose modifiche alla scocca per sopperire alla presenza del tetto in tela. Stando alle dichiarazioni degli ingegneri Land Rover, la Evoque cabrio ha la stessa rigidezza torsionale della standard ed in offroad non risente dell’aggravio di peso di 300 kg rispetto alla variante chiusa. Invariato il listino motorizzazioni-cambi, prezzi a partire da 53.400 euro.

    Seat SUV tre quarti anteriore

    Altro Costruttore che debutta nel fiorente settore delle sport utility è la Seat con un SUV ispirato alla concept 20V20 svelata allo scorso Salone di Ginevra. Tanti i richiami alla Leon della quale riprende le linee principali della carrozzeria, alcuni particolari dell’abitacolo e parte della meccanica. Lunga 4 metri e 40 centimetri, offrirà spazio per cinque adulti ed un bagagliaio abbastanza capiente. Aggressivo il frontale, con i gruppi ottici taglienti a LED e le grandi prese d’aria a nido d’ape. Presente anche la trazione integrale, probabilmente abbinata alle stesse motorizzazioni della Leon 4Drive. Arrivo previsto per settembre, prezzo base di circa 21.000 euro.

    Toyota Rav4 2016

    Tempo di visite al chirurgo anche per la Toyota Rav4 che si concede ad un restyling di metà carriera per ricevere un nuovo frontale caratterizzato da inediti gruppi ottici a LED, inseriti nel paraurti con mascherine diverse. Nuovi anche i fanali ed il paraurti posteriore. Ritocchi anche all’abitacolo dove è stata migliorata l’ergonomia introducendo nuovi portaoggetti. Debutta la versione ibrida con un 2.5 a benzina abbinato ad un motore elettrico all’asse anteriore ed un secondo motore elettrico collegato alle ruote posteriori. Prezzi a partire da 25.500 euro ed arrivo nelle concessionarie previsto a gennaio.

    Volkswagen Tiguan 2016

    Sulla piattaforma modulare MQB nasce la seconda generazione della Volkswagen Tiguan più lunga di 6 centimetri della precedente e con un passo maggiorato di 80 millimetri. Il risultato è un abitacolo più spazioso con 3 cm in più per le gambe dei passeggeri posteriori ed il bagagliaio con una capacità che va da 615 a 1655 litri. A listino otto diverse motorizzazioni, tra le quali più avanti potrebbe aggiungersi pure un’ibrida ricaricabile da 218 cavalli. Prezzi a partire da circa 24.000 euro.

    1582

    ARTICOLI CORRELATI