NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Alphacity BMW: il car sharing per le aziende [FOTO]

Alphacity BMW: il car sharing per le aziende [FOTO]

Alphacity, il primo servizio di Corporate Ca-Sharing in Italia dotato di tecnologia keyless è di Bmw

da in Bmw, Car Sharing, Mini
Ultimo aggiornamento:

    Il Car sharing va sempre più di moda, e ora arriva anche Alphacity di BMW. Alphabet è una società del Bmw Group ed è leader nel servizio della business mobility ossia nel servizio di auto aziendali con tutto quello che ci va dietro. A breve arriverà in Italia un nuovo servizio di Car Sharing pensato appositamente per le aziende che oltre a semplificare la gestione degli automezzi garantisce risparmi notevoli sia alle grandi che alle piccole imprese.
    E’ fatto ormai risaputo che il Car-Sharing sta riscuotendo sempre maggior successo, per questo motivo il Costruttore tedesco ha deciso di presentare questo
    servizio per rispondere al meglio alla costante domanda di auto aziendali.

    Alphabet propone in continuazione servizi e soluzioni innovativi per la mobilità, l’ultimo di questi si chiama appunto AlphaCity e, senza troppi giri di parole, è il primo servizio di Corporate CarSharing in Italia dotato di tecnologia Keyless. Stando alle dichiarazioni provenienti dalla Casa dell’Elica, questo servizio consentirà ai dipendenti di avere un’auto sempre a disposizione e di imparare a condividerla con i colleghi in tutte le occasioni, quindi anche nel tempo libero oltre che sul lavoro. Il risultato è quindi un risparmio non indifferente ed una notevole flessibilità, ma andiamo a capire meglio come funziona.

    La Membership Card

    Membership Card CarSharing Bmw

    Per usufruire di questo servizio di CarSharing è necessario registrarsi attraverso una piaffaforma mobile (leggi smartphone, tablet ecc) oppure un computer nell’apposito sito per ricevere la Membership Card con la quale è poi possibile prenotare il veicolo. Una volta entrati a bordo del veicolo basterà digitare sul display touchscreen il proprio pin scelto durante la fase di registrazione e pigiare il tasto start/stop per avviare l’auto. E tutto senza chiavi: ecco spiegato il keyless.
    Come accennato poco sopra i vantaggi sono molteplici, si parte dalla riduzione dei costi ottimizzando la flotta aziendale ma non bisogna dimenticare il grado di soddisfazione dei collaboratori che potranno utilizzare sempre una vettura aziendale, sia per usi lavorativi che privati.

    Già in 8 Paesi

    Alphacity è presente con successo già in 8 Paesi Europei tra cui Francia, Germanica e Regno Unito. Per questo motivo Alphabet è stata nominata “Company of the Year 2014“. Il Presidente ed Amministratore Delegato dell’Azienda Andrea Cardinali ha dichiarato che questo è “Un’importante riconoscimento che conferma l’impegno della nostra società a proporre soluzioni di mobilità efficienti, economiche e sostenibili”.
    Questo servizio di CarSharing sarà disponibile unicamente sulle vetture premium di Bmw e Mini grazie al rapporto reciproco di esclusiva tra il Gruppo Bmw e Alphabet.
    Poco dopo il lancio saranno disponibili nella flotta di vetture “noleggiabili” anche le Mini Hatch, le Mini 5 porte, la Bmw Serie 2 Active Tourer e l’ecologica Bmw i3.
    Uno dei maggiori punti di forza di AlphaCity è proprio l’estensione del parco auto aziendale a tutti i collaboratori permettendo loro di utilizzare vetture premium anche non solo in ambito lavorativo.

    La condivisione il punto chiave

    Mini Alphacity

    Siamo nel pieno della Sharing Economy dove tutto può essere condiviso, dalla casa all’ufficio passando pure per l’auto che è destinata a diventare sempre più un servizio piuttosto che un bene di proprietà.
    La ricerca “Noleggio e CarSharing al centro dello sviluppo della Smart Mobility” condotta da Deloitte ha fatto emergere un dato interessante ossia che il 90% dei Fleet Manager (ossia i gestori della flotta di veicoli aziendali) sarebbe interessato ad un’offerta di noleggio a lungo termine integrata con i comodi servizi offerti dal Car-Sharing.

    Cardinali aggiunge che “Il CarSharing non vuole sostituirsi al noleggio delle flotte aziendali, bensì fornire un’ alternativa a taxi, rent-a-car, noleggio con conducente e rimborsi chilometrici, diminuendo così i costi”.

    Le previsioni rilasciate da un’indagine di Econometrica su commissione di Alphabet Italia sono più che incoraggianti: nel giro di 12 mesi vi sarà un aumento dell’utilizzo del Corporate CarSharing del 25%. Altro dato interessante in Italia arriva sull’utilizzo del Corporate CarSharing in ambito privato: la media europea è pari al 12% mentre quella italiana è al 22%.

    Mobilità intelligente

    Mobilità intelligente è un termine sempre più in voga dalle Case automobilistiche in questi ultimi tempi e sta ad indicare l’inizio di cambiamenti nel mondo dell’auto.
    Servizi innovativi come quello di AlphaCity permettono di costruire una città nuova, una cosiddetta smart city, che non vuol dire solo città intelligente, ma anche e soprattutto città della consapevolezza. Un’azienda che promuove l’utilizzo del CarSharing è un’azienda modello”. Queste le parole di Michele Vianello, Digital Evangelist di Ars et Inventio, che in seguito aggiunge: “l’obiettivo di Alphabet è quello di affrontare le sfide della mobilità proponendo soluzioni nuove ed innovative che possano avere una ricaduta positiva sull’intera collettività. Dalla mobilità aziendale a quella individuale, appunto”.
    Questo servizio è stato lanciato per la prima volta in Francia nel 2010 ed in totale conta 9.000 Membership Card e 4 milioni di chilometri percorsi. Allo stato attuale sono 437 i clienti Corporate che ne stanno valutando l’acquisto.

    La presentazione ufficiale avverrà il 10 settembre agli Amministratori Delegati, ai Fleet Manager ed ai responsabili delle Risorse Umane presso “Carlo e Camilla in Segheria, il ristorante di Milano del noto Chef Carlo Cracco. Tra i partecipanti verranno selezionate due aziende che potranno provare il servizio AlphaCity gratuitamente per 6 mesi.

    950

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BmwCar SharingMini
    PIÙ POPOLARI