Il GPL anche a mare

da , il

    motoscafo

    Anche la nautica si converte al GPL, il risultato; minore inquinamento del mare.

    E’ partito, infatti, il “Progetto GPL Marine” di Ecomobile che è stato presentato al Salone Nautico di Genova.

    Tale progetto, che coinvolge diverse aziende, intende ovviare al problema dello smaltimento dei residui di combustione del motore, non potendo ovviare, in mare, con la marmitta catalitica, come si fa in terra; la conseguenza è, che tali residui, finiscono in acqua inquinandola.

    La soluzione è quella di dotare i motori marini di impianti GPL e, conseguentemente, provvedere alla creazione di distributori di gas di petrolio liquefatto raggiungibili dai natanti presso i porti.