Il navigatore satellitare causa di incidenti?

Il navigatore satellitare causa di incidenti?
da in Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Navigatore satellitare in auto

    Chi l’avrebbe mai detto che utilizzare il navigatore satellitare sarebbe stato cartellinato come pericoloso? Seppur strano è quanto emerge da uno studio commissionato dalla Privilege Insurance, compagnia di assicurazioni inglese. Secondo lo studio il 19% degli automobilisti che utilizzano questo accessorio vengono distratti mentre sono alla guida.

    La principale fonte di distrazione è dovuta al fatto che buona parte degli automobilisti non programma il percorso prima di partire, dovendo quindi farlo mentre l’auto è in movimento. C’è addirittura chi ammette di distogliere lo sguardo dalla strada per più di 10 secondi, che viaggiando a 130 km/h significano circa 360 metri, e a 80 km/h corrispondo a 220 metri.

    La programmazione sarà anche la causa più rilevante, ma non è l’unica.

    C’è chi, per ingannare la noia del viaggio, gioca con gli ingrandimenti della mappa oppure guarda i POI (Point of Intrest) che elencano distributori di carburanti, autovelox, ristoranti, musei, punti panoramici, monumenti, ecc.

    A conti fatti, come al solito, non è il sistema in se che è pericoloso, ma lo è l’utilizzo in maniera non corretta. Dedicando pochi istanti in più prima di partire alla programmazione del percorso e lasciando che siano gli eventuali passeggeri ad intrattenersi con il navigatore, si può continuare a viaggiare in sicurezza, senza rischiare di sbagliare strada.

    236

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Mondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI