“In Viaggio con voi”: l’iniziativa di Anas e Associazioni dei Consumatori

da , il

    Con l'iniziativa "In viaggio con voi" Anas e alcune Associazioni dei Consumatori vigileranno sullo stato anche degli Autogrill

    Tutti in viaggio? A giudicare dai dati forniti da Polizia Stradale, Aci e Autostrade per l?Italia, parrebbe proprio di si, se si contano oltre dieci milioni di autoveicoli per le strade delle vacanze. A questo punto diventa importante che si controlli lo stato non solo delle strade, fatto questo troppe volte trascurato, ma anche delle aree di servizio, dei parcheggi, dei rifornimenti, di bar e ristoranti che insistono lungo tutta la rete autostradale italiana che ci porta in vacanza.

    E? dunque partita una pregevole iniziativa di Anas e Associazioni dei Consumatori che hanno lanciato uno slogan invitante: ?In Viaggio con voi?, un?iniziativa che vedrà le più importanti Associazioni dei consumatori, quali Adoc, Aduc e Codacons, a vigilare, con Anas sullo stato dei luoghi di sosta e non solo, incontrati per strada, con maggior riguardo ai giorni del 3,4 e 5 di agosto con sopralluoghi a sorpresa sulla rete autostradale.

    Insomma, come si presentano le toilettes degli autogrill, sono cortesi, disponibili ed efficienti gli addetti di questi punti di ristoro, i prezzi sono trasparenti e giusti, il menù dei ristoranti annessi alle aree di servizio, è gradevole, le aree di sosta sono pulite? Queste le domande che le sigle dei Consumatori si faranno e alle quali forniranno risposta.

    Sarà inoltre valutato anche il livello qualitativo dei caselli. Durante i controlli verranno distribuiti questionari per valutare la qualità del viaggio in autostrada e delle aree di sosta: a tutti coloro che parteciperanno verrà offerto un caffè. L’iniziativa sarà ripetuta nel fine settimana di “controesodo” del 24 e 25 agosto.

    “L’iniziativa che presentiamo oggi – ha sottolineato il Direttore dell’Ispettorato di Vigilanza sulle Concessioni Autostradali dell’Anas Mauro Coletta – è volta a rafforzare il rapporto tra Anas e utenti, offrendo loro servizi davvero efficienti e qualitativi, grazie ad una costante ed incisiva azione di vigilanza sui gestori della rete autostradale”.