Incentivi auto 2010: i concessionari lanciano l’S.O.S.

Incentivi auto 2010: i concessionari lanciano l’S.O.S.

Gli incentivi auto 2010 sono reclamati a gran voce dagli operatori del mercato; senza, il settore crollerà

da in Incentivi Auto, Mercato Auto, Mondo auto, Concessionarie-Auto
Ultimo aggiornamento:

    incentivi auto 2010 concessionari

    Gli incentivi continuano a farsi aspettare. I dati sul mercato auto tradiscono gli affetti benefici degli aiuti finanziari 2009, con un volume di immatricolazioni superiore a quello registrato nello stesso periodo, un anno fa.
    Ma attenzione, ammoniscono gli analisti del settore.
    La ripresa è solo apparente; le immatricolazioni effettuate nel mese di gennaio si riferiscono a ordini inevasi anteriori al 31 dicembre 2009. Il mercato auto in realtà non si è affatto rialzato, anzi.

    A lanciare l’S.O.S. sono alcuni degli stakeholders più in ombra: i concessionari.
    I centri vendita, rappresentati da Federaicpa, federazione concessionari auto, cominciano a sentire la mancanza degli incentivi statali. Presto i riverberi positivi degli artifici fiscali dell’anno appena trascorso si esauriranno e non resterà che la crisi auto, ancora in atto, e una domanda fatta di automobilisti squattrinati e scoraggiati, in colpa per non aver acquistato quando era il momento.

    Gli ordini già cominciano a scarseggiare, mettendo in allarme gli operatori del settore.

    Intanto, ci si mettono in mezzo anche le previsioni della Unrae (per i veicoli esteri), che pronostica un calo di vendite pari al 25% rispetto al 2009.

    Tutti in coro reclamano certezze, indispensabili per il mercato e i suoi “attivisti”. Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federaicpa, paventa un crollo del sistema in toto. Senza i tanto attesi incentivi auto 2010 “nei prossimi mesi l’impatto economico-sociale sulle reti di vendita e di assistenza dei veicoli sarà drammatico”.

    285

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incentivi AutoMercato AutoMondo autoConcessionarie-Auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI