NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Incentivi auto 2010: le case automobilistiche offrono sconti e promozioni in cambio

Incentivi auto 2010: le case automobilistiche offrono sconti e promozioni in cambio

Le case automobilistiche cercano di sopperire alla mancanza degli incentivi auto 2010 e presentano sconti e promozioni fai-da-te

da in Incentivi Auto, Promozioni auto nuove
Ultimo aggiornamento:

    incentivi auto 2010 sconti promozioni

    Secondo i dati raccolti dal mensile Quattroruote, le case automobilistiche non si arrenderanno di fronte al no del governo agli incentivi auto 2010. La domanda subirà un crollo? Non con le dovute precauzioni. Tutti i brand si dimostrano preparati al peggio e sciorinano una carrellata di promozioni e sconti, di ogni genere. Insomma, incentivi fai-da-te, in mancanza di quelli governativi. Le offerte non si riferiscono solo al prezzo di listino ma coinvolgono altre condizioni d’acquisto, come la garanzia e l’assistenza.

    La Chevrolet Spark, per esempio, è offerta con polizza furto/incendio valida per dieci anni e con cinque anni di garanzia, la Mazda 3 con finanziamenti a tasso zero (Tan 0%, Taeg 2,55%), mentre per la Mitsubishi Outlander i finanziamenti includono il posticipo della prima rata.

    La maggior parte delle case offre semplici sconti, indipendentemente dalle emissioni nocive.

    Fiat presenta per esempio Punto Evo e Doblò a partire rispettivamente da 9.500 e 13.900 euro con finanziamenti a tasso zero senza anticipo; Citroen coinvolge nella strategia commerciale praticamente di tutta la gamma, indicando vendendo determinate versioni a prezzi di partenza particolarmente vantaggiosi, come la Citroen C1 1.0 City 3p offerta a partire da 5.950 euro, la nuova Citroen C3 a partire da 9.900 euro e la C4 1,4 16V, a partire da 11.500 euro; Ford punta sulla rottamazione, offrendo sconti simili a quelli che avremmo avuto con gli incentivi auto 2010, con Ka a partire da 9.000 euro, Fiesta a partire da 9.750 euro, Focus 5 porte 1.6 115 CV/TDCi da 14.500 euro e così via.

    Hyundai presenta sconti forfettari, validi in ogni caso, che vanno dagli 800 euro ottenibili con l’acquisto di una i10 ai 4.000 euro validi per una Tucson. Stessa cosa per Kia, che in alcuni casi combina l’incentivo per rottamazione. Ricchi anche gli incentivi di Nissan, Opel e Volkswagen.

    359

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incentivi AutoPromozioni auto nuove
    PIÙ POPOLARI