Incentivi auto 2010: pollice verso

Incentivi auto 2010: pollice verso

Gli incentivi auto non saranno ripristinati nel 2010

da in Fiat, Incentivi Auto, Mercato Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    incentivi auto 2010 no

    Insomma, alla fine è stato ufficializzato. Non ci sarà nessun incentivo, nessun “aiutino” fiscale. Chi aspettava impaziente il sì del governo per poter correre dal concessionario, resterà amaramente deluso. Le case automobilistiche lo sapevano già, ma anche noi in fin dei conti ce lo aspettavamo. Abbiamo preferito sperare, aiutare i disperati a lanciare i loro appelli, ma alla fine non c’è stato verso. Il governo non crede che gli incentivi auto 2010 possano risollevare il mercato, anzi, lo debiliteranno ancora per un altro anno, fin quasi ad atrofizzarlo.

    Ma allora tutte quelle bozze, quelle cifre gettate in pasto alla stampa? «Il governo ha ritenuto che anche in Italia sia giunto il momento di tornare alla normalità del mercato dell’auto, non rinnovando gli incentivi e intensificando invece il sostegno alla ricerca e all’innovazione».

    Beh, sì, è una buona alternativa. Ma chi glielo spiega all’UNRAE?

    Scajola ha dato l’annuncio in occasione della nota informativa al Senato circa la questione Termini Imerese. A riguardo, vi sono tutte le ragioni per impostare una reazione di salvataggio.

    I 2.000 posti a rischio dello stabilimento Fiat non saranno lasciati a morire.

    Purtroppo però, la situazione si deve a cause di forza maggiore. E’ stata la crisi a creare questo vuoto, la stessa crisi che ha messo in ginocchio il settore automobilistico richiedendo l’implementazione degli incentivi statati. Ma la colpa è stata anche delle aziende, che hanno aumentato la propria capacità produttiva a fronte di una domanda insufficiente. Ma Termini Imerese sarà oggetto di una bonifica industriale, un piano che dovrebbe rendere allo stabilimento il suo ruolo nel mercato e nel territorio.
    Per quanto riguarda gli incentivi auto 2010, non si torna indietro, la decisione è stata presa.

    334

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiatIncentivi AutoMercato AutoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI