NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Incentivi auto: in America fa troppe “vittime”

Incentivi auto: in America fa troppe “vittime”

Ma la lista è lunga, persino la mitica Aston Martin DB7 Volante di una dozzina di anni fa è stata sacrificata sull’altare degli incentivi, un vero e proprio pianto di dolore messo in luce dal giornale Full Press

da in Curiosità Auto, Incentivi Auto, Mondo auto, Rottamazione Auto
Ultimo aggiornamento:

    Bentley Continental

    Le rottamazioni delle auto rischiano, pur coi tanti benefici, di fare anche molte vittime, intese chiaramente per auto che non solo avrebbero potuto marciare per molto tempo ancora, ma un vero e proprio “delitto” si sta perpetrando per auto che da “vive” varrebbero di più del contributo offerto ai proprietari per la rottamazione di queste vetture.

    Il risultato è sconfortante, il rischio che si corre è quello di infrangere in un certo senso anche il passato e la storia quando si assiste al fatto che proprietari di auto del calibro di Bentley Continental R preferisce rottamarla per accaparrarsi i 4.500 dollari messi a disposizione dal Governo Obama pur di non ripararla.

    GNX2

    Ma la lista è lunga, persino la mitica Aston Martin DB7 Volante di una dozzina di anni fa è stata sacrificata sull’altare degli incentivi, un vero e proprio pianto di dolore messo in luce dal giornale Full Press che indica anche diverse Peugeot col piglio dell’auto storica, o una Buick GNX, che per giunta era stata prodotta in serie limitata e godeva di accelerazioni da 0 a 100 orari in sei secondi, pronte a passare sotto la pressa.

    Anche la Mercedes C43 AMG ha seguito la stessa sorte, come le diverse Corvette e tante vetture con appena tre anni di vita, compreso un pick up Ford F-150 con motore di 8 cilindri da 450 cavalli di potenza.

    E se guardiamo la classifica ecco svettare in cima la Ford Explorer che rasenta i 70 mila esemplari rottamati. Che tristezza….

    Aston martin 6

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Curiosità AutoIncentivi AutoMondo autoRottamazione Auto
    PIÙ POPOLARI