Incentivi: già esaurite le agevolazioni per motocicli e nautica

Incentivi: già esaurite le agevolazioni per motocicli e nautica

C'era da aspettarselo, gli incentivi per motocicli, macchine agricole e scafi sono già esauriti; in effetti, a dispetto dlele giustificazioni date dal Ministero dello Sviluppo economico la verità è che i fondi erano davvero esigui

da in Auto GPL, Incentivi Auto, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    motocicli

    Sembrava più un’operazione di facciata che altro il provvedimento che concedeva incentivi per l’acquisto di motocicli, macchine agricole e nautica assistiti da interventi pubblici, fin da subito si parlò di fondi esigui destinati ad esaurirsi nel breve periodo e così è stato, ad un mese dallo stanziamento dei fondi, gli stessi sono stati abbondantemente esauriti. Il Ministero dello Sviluppo Economico si giustifica sostenendo che sono stati chiesti quasi 25 mila contributi per l’acquisto di motocicli fino a 400 cc. di cilindrata e fino a 70 kw Euro 3, il che ha comportato fondi per 12 milioni di euro.

    Nello stesso tempo lo stesso Ministero riferisce che sono giunte 90 richieste per l’acquisto di motocicli ibridi ed elettrici e che 20 milioni di euro sono stati già erogati per l’acquisto di motori e scafi nautici.

    Insomma, un mese appena è non ci sono più risorse, era andata molto meglio la campagna per l’acquisto di auto incentivate lo scorso anno, tant’è che gli incentivi sono bastati sia per acquistare auto nuove poco inquinanti che per quelle alimentate con carburanti alternativi, GPL e Metano.

    “Per l’acquisto di elettrodomestici (cappe climatizzate, cucine a gas, forni elettrici, lavastoviglie, piani di cottura e pompe di calore per l’acqua calda) è stato già speso il 27% dei 50 milioni di euro adoperabili – continua la nota del Ministero – C’è ancora una buona disponibilità di risorse per finanziarie pure gli incentivi all’acquisto di immobili ad alta efficienza energetica, per i quali sono stati impiegati sinora 10,5 milioni di 60 milioni di euro disponibili; di nuove gru a torre per l’edilizia, con 181 richieste per oltre 2,7 milioni sui 40 milioni di euro a disposizione; nonché per l’adozione di apparati e strumenti per l’efficienza energetica industriale (batterie di condensatori, inverter, motori ad alta efficienza e UPS), capitolo che dispone di 10 milioni di euro”.
    C’è tempo fino al 31 dicembre 2010 per richiedere gli incentivi governativi.

    364

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto GPLIncentivi AutoMondo auto
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI