Incentivi per la rottamazione: non servono più!

Incentivi per la rottamazione: non servono più!

Servono ancora gli incentivi per la rottamazione?

da in Aci, Incentivi Auto, Mondo auto, Rottamazione Auto
Ultimo aggiornamento:

    Convengono ancora gli incentivi per la rottamazione auto?

    C’è chi si sorprende, chi auspica che il periodo nero duri poco, chi, invece, molto più realisticamente, è soltanto più coerente e reputa la discesa verticale del mercato dell’auto nuova, nonostante gli incentivi, un fatto del tutto ineluttabile.

    Non poteva, insomma, che essere così, al punto che, assistere ad un calo del numero di rottamazioni auto superiore al 7,2% è del tutto spiegabile con la situazione economica del Bel Paese, con un calo dei consumi che se prima era palpabile oggi è del tutto manifesto e se tale riduzione delle spese degli italiani lo si riscontra nel settore alimentare, figuriamoci nell’acquisto di beni durevoli.

    A testimoniare lo scarso seguito cui gli italiani han dato agli incentivi per la rottamazione, l’ACI che gestisce il PRA e che rileva, paragonando lo stesso periodo preso in esame, come si sia constatato quest’anno che le auto rottamate sono state 226.794, contro le 244.291 dello scorso anno, riferito al mese di gennaio.

    E che nel 2008 gli incentivi per la rottamazione non avrebbero sortito le stesse conseguenze dello scorso anno, lo si è capito da subito, dal tiepido entusiasmo rilevato da consumatori e venditori, atteso che agli italiani non sta solo a cuore l’impatto ambientale delle auto, ma anche le soluzioni da trovare per sbarcare il lunario. Oltretutto bisogna anche tenere conto del fatto, come segnalato in altre occasione, che l’auto si acquista, prevalentemente a rate, accedendo al canale finanziario offerto da banche o finanziarie, tutti canali abbondantemente impegnati dai nostri connazionali e che nonostante l’incremento del credito al consumo è sempre più destinato all’acquisto di beni, quasi di prima necessità, se non addirittura essenziali, come pane e pasta, acquistate anch’essi a rate; come? Con la carta di credito, ricordiamo che oggi si finanzia, praticamente tutto.

    Tira, invece, un sospiro di sollievo il mercato delle due ruote, le cui radiazioni sono cresciute del 14% , dato che sarebbe spiegabile con due fattori principali; il primo, la novità rappresentati dagli incentivi alla rottamazione finalizzata alle due ruote, da una parte e anche qui, la chiave di lettura potrebbe essere sempre la stessa, laddove gli italiani non riescono più a tirare avanti, ma hanno necessità di muoversi ugualmente, anzicchè disfarsi della propria auto, girano all’interno della città con gli scooter incentivati. E, in perfetta linea con la situazione economica degli italiani, chiudiamo con i dati dell’usato, fino allo scorso anno caduto verticalmente in basso e che oggi è già aumentato del 7,4% , avrà questo dato pur una sua importanza.

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AciIncentivi AutoMondo autoRottamazione Auto

    Salone di Ginevra 2017

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI