Salone di Parigi 2016

Incentivi statali: in Spagna proroga di un anno

Incentivi statali: in Spagna proroga di un anno
da in Incentivi Auto, Mondo auto, Promozioni auto nuove, Sergio Marchionne
Ultimo aggiornamento:

    Zapatero

    Mentre in Italia si dibatte ancora sull’opportunità di prorogare gli incentivi auto anche per il prossimo 2010, in Spagna s’è già deciso che anche per il 2010 tali incentivi ci saranno ancora.

    In Italia fino adesso a poco sono serviti i richiami di Sergio Marchionne che invoca gli incentivi se non si vuol assistere al peggioramento della crisi dell’auto in Italia, visto che a partire dal ministro Claudio Scajola ci si interroga sull’opportunità di prevedere eventuali aiuti per l’auto non disgiunti da quelli promossi dagli altri Stati dell’UE, mentre come si vede, la Spagna va da sola e approva i nuovi incentivi 2010 .

    Eppure la Spagna con Zapatero era stato uno degli ultimi Paesi della UE a promuovere gli incentivi inizialmente con soli duemila euro per chi si presentava con un’auto di almeno dieci anni di vita da rottamare, soluzione questa che ha contribuito a rilanciare l’economia automobilistica in Spagna che era crollata a meno 50% e che, grazie agli incentivi, è risalita a + 18% . Ad essere interessati alla rottamazione dovrebbero essere qualcosa come 800 mila veicoli complessivamente con incentivi nell’ordine dei 40 milioni di euro.

    “Il bilancio dello stato per il 2010 – ha dichiarato il ministro dell’Industria Miguel Sebastian – prevede inoltre uno stanziamento che permetterà di prolungare il piano nel 2010″. Dal canto suo l’Associazione nazionale dei costruttori Anfac ha applaudito la decisione del Governo definendola “molto positiva in un momento economico complicato”.

    281

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Incentivi AutoMondo autoPromozioni auto nuoveSergio Marchionne Ultimo aggiornamento: Domenica 05/07/2015 10:19

    Salone di Parigi 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI