Motor Show Bologna 2016

Infiniti Q60 2016: prezzo e scheda tecnica della coupé di lusso giapponese [FOTO]

Infiniti Q60 2016: prezzo e scheda tecnica della coupé di lusso giapponese [FOTO]
da in Auto 2016, Auto di lusso, Auto nuove, Auto sportive, Coupè, Infiniti
Ultimo aggiornamento:

    La Nuova Infiniti Q60 2016 è a tutti gli effetti una coupé di lusso a due porte e quattro posti. Infiniti sa che entrare in Europa con un segmento come questo significa non fare grandissimi numeri di produzione ma per gli ingegneri del brand è però importante con il Q60 si va ad esprimere esattamente ciò che Infiniti rappresenta: performance, design e raffinatezza.
    La Q60 è un’auto ad alte prestazioni con due nuovi motori: V6 da 405 cavalli (più “contenuti” quelli da 211 cavalli) ed è altresì un modello che darà filo a torcere a Mercedes Classe C Coupé per esempio.

    In un primo momento ha fatto mostra di sé al Salone di Ginevra 2016 raccogliendo tantissimi consensi positivi da parte del pubblico ed il design le dona cattiveria al punto giusto. Grintosa nelle forme e dimensioni, con un cofano anteriore lungo e muscoloso ed un posteriore che sfoggia linee ondulate e gruppi ottici dal profilo schiacciato e sviluppati in orizzontale. Comfort prima di tutto all’interno, per il quale è stato messo a punto un sistema di filtraggio delle frequenze ritenute “disturbanti”, così da pulire tutti i suoi diffusi nell’abitacolo. La meccanica è affidata alla trazione posteriore o integrale in opzione, ma solo per la top di gamma.

    Infiniti InTouch è l’inedito sistema di navigazione che debutta proprio nella Q60 e consente ad un completo accesso ad esempio alle chiamate vocali o messaggi di testo e impegni segnati nel calendario, o ancora al sistema di navigazione o alla musica. Per quest’ultima troviamo il sofisticato impianto Bose® Performance Series con Advanced Staging Technology per prestazioni di altissimo livello con tredici altoparlanti, woofer da 255 millimetri e altri da 150×230 mm ed un tweeter a cupola in seta per offrire una qualità di riproduzione simile a quelle delle performance dal vivo.

    Già esteticamente possiamo capire che motore monta sotto il cofano l’Infiniti Q60 innanzi a noi. Quella con la “S” di SPORT rossa indica i livelli di prestazioni e potenza più elevati della gamma. Nel caso della nuova Q60 3.0t, tali caratteristiche sono assicurate dal motore biturbo V6 3.0 litri da 405 cavalli.
    Se la “S” di SPORT è di color argento, sotto al cofano troveremo il propulsore turbo 2.0 litri a benzina da 211 cavalli che garantisce al tempo stesso potenza ed efficienza nei consumi.

    Il Nuovo 3.0 BiTurbo V6 da 405 cavalli offre un’accelerazione istantanea con prestazioni di potenza illimitate, accelera da 0 a 100 chilometri orari in 5 secondi netti. Il motore a iniezione diretta di benzina è integrato ad un sistema con caricamento ad aria e raffreddamento ad acqua, un nuovo sensore della velocità della turbina e un design evoluto delle pale della turbina che insieme offrono una risposta immediata a valori di coppia elevati.

    Il 2.0 litri Turbo da 211 cavalli si attiva rapidamente per generare appunto la potenza complessiva a 5.500 giri al minuto ed erogare un’entusiasmante coppia di 350 Nm, il tutto mantenendo i consumi di carburante nel ciclo combinato attorno ai 6.8 l/100 km.

    Tantissimi i sistemi che vanno ad incrementare la sicurezza sia attiva che passiva della Nuova Q60 come ad esempio l’Intelligent Cruise Control (ICC) che imposta la velocità e la distanza di sicurezza desiderata e questo è abbinato al Sistema di controllo della distanza di sicurezza (DCA) che garantisce una decelerazione fluida e automatica in presenza di rallentamenti. Quando le condizioni di circolazione migliorano, l’Intelligent Cruise Control ripristina la velocità e la distanza di sicurezza preimpostate.
    Il Controllo attivo di corsia (ALC – Active Lane Control) funziona in maniera congiunta allo Sterzo elettronico diretto (Direct Adaptive Steering – DAS) e valutando le condizioni della strada apporta piccoli aggiustamenti all’angolo di sterzata qualora si verifichino lievi alterazioni alla direzione di marcia a causa di superfici irregolari o venti trasversali. Il conducente ottiene dunque una maggiore sensazione di stabilità e vibrazioni al volante ridotte.
    Con l’AFS (Adaptive Front-lighting System) viene migliorata la visibilità agli incroci ed in prossimità di curve accendendo i fari in base agli impulsi ricevuti dal volante. Uniti ai fari autolivellanti a LED, i fari con sistema AFS permettono di acquisire una visibilità ottimale da qualsiasi angolazione.
    Altro sistema a vantaggio della sicurezza è il Monitor di visione 360° (AVM – Around View® Monitor) per avere una prospettiva a 360° su quel che avviene attorno alla vettura ed è altresì in grado di rilevare oggetti in movimento attraverso le quattro telecamere per eseguire manovre anche in spazi estremamente ridotti. Abbinati a questo sistema troviamo anche il sistema di anticollisione in retromarcia, il sistema di frenata di emergenza del veicolo anteriore con rilevamento di pedoni ed il sistema di avviso su angolo cieco.

    Benzina:

    Infiniti Q60 2.0 Turbo 211 cavalli Premium automatica 46.900 Euro
    Infiniti Q60 2.0 Turbo 211 cavalli Sport automatica 49.400 Euro
    Infiniti Q60 2.0 Turbo 211 cavalli Premium Tech automatica 53.400 Euro
    Infiniti Q60 2.0 Turbo 211 cavalli Sport Tech automatica 55.900 Euro
    Infiniti Q60 3.0 V6 BiTurbo 405 cavalli Sport AWD automatica 62.400 Euro
    Infiniti Q60 3.0 V6 BiTurbo 405 cavalli Sport Tech AWD automatica 68.900 Euro

    893

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto 2016Auto di lussoAuto nuoveAuto sportiveCoupèInfiniti

    Motor Show Bologna 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI