Nuova Infiniti QX50 2018 con motore VC-Turbo: scheda tecnica e caratteristiche [FOTO]

Al Salone di Los Angeles debutta il suv medio Infiniti QX50. Motore turbo benzina, interni curati e assistenza del ProPILOT al volante

da , il

    Nuova Infiniti QX50 è la proposta di suv medio che il marchio giapponese potrebbe introdurre anche sul mercato europeo e non solo un rimpiazzo per la precedente generazione commercializzata negli USA. Presentazione al Salone di Los Angeles 2017 e, tra le caratteristiche più rilevanti, l’attenzione finisce sulla scheda tecnica, sul motore VC-Turbo 2 litri da 272 cavalli e 380 Nm di coppia. E’ la prima unità a compressione variabile, grazie a un complesso sistema di bracci e attuatori, che modifica l’altezza della corsa del pistone nel cilindro.

    Spazia tra un rapporto di 8:1 e 14:1 la compressione. Maggior efficienza, consumi inferiori, senza incidere sulle prestazioni, ottenute a bassa compressione. L’abbinamento con il cambio automatico XTRONIC e la duplice offerta di trazione anteriore o quattro ruote motrici intelligenti, completa lo schema della trasmissione. Al retrotreno, su Infiniti QX50 AWD, può arrivare fino al 50% della coppia. Il nuovo motore VC-Turbo è ben 18 kg più leggero del precedente V6 3.6 litri.

    Dimensioni da suv medio

    Suv medio con uno stile originale, QX50 conferma la calandra a doppio arco, il cofano motore dinamico, il montante D a boomerang. Le dimensioni di Infiniti QX50 riportano un prodotto da 4 metri e 69 centimetri di lunghezza, per un’altezza di 1 metro e 68 centimetri, il passo arriva a 2 metri e 80 centimetri. A bordo c’è spazio per cinque e un ampio bagagliaio che può contenere fino a 1.699 litri di volume, riempito al tetto e con i sedili posteriori abbattuti. Valore misurato con gli standard SAE e non quelli europei VAD; oltre 800 litri, dalla misurazione SAE in versione 5 posti.

    Interni di QX50 curati e ProPILOT per la guida assistita

    Gli interni del suv QX50 offrono un’attenta cura ai materiali, i rivestimenti in pelle possono scegliersi da pelle liscia o trapuntata, la plancia propone inserti in legno d’acero a poro aperto e con trattamento opaco. Spicca il sistema di infotainment, due schermi da 8 pollici nella parte superiore e da 7 in quella inferiore, per i comandi secondari. Non manca un ampio corredo di sistemi di assistenza alla guida, racchiusi nella guida assistita ProPILOT, che riesce a guidare il suv su singola corsia, in autostrada, gestendo acceleratore, freno e volante, ricorrendo al Direct Adaptive Steering, l’Intelligent Cruise Control, il controllo della distanza. Tutto governato dalla telecamera che analizza il traffico e permette il funzionamento della frenata d’emergenza automatica con riconoscimento dei pedoni, del Lane Departure Warning e del Blid Spot Warning con intervento per evitare la collisione.

    Il comfort a bordo passa anche dal sistema di cancellazione del rumore Active Noise Cancellation e l’esaltazione del sound piacevole, del propulsore, con l’Active Sound Enhancement.