Inquinamento: a Milano e Torino si impiegano veicoli pubblici più puliti

da , il

    ATM Milano

    Altro che teoria, qui si fa sul serio e si mettono in pratica tutti i più moderni ritrovati in fatto di ricerca volta alla tutela dell?ambiente e lotta all?inquinamento. A consegnare le chiavi dei veicoli a John Formisano, vice presidente di FedEx, sono stati oggi l?assessore alla Mobilità, Trasporti e Ambiente Edoardo Croci e l?amministratore delegato di Iveco Paolo Monferino.

    A Milano e a Torino, infatti si cominciano a sperimentare 10 nuovi mezzi della Iveco i FedEx ed altri verranno consegnati alla ATM di Milano oltre ad interessare tante altre città italiane ed europee.

    Il tutto servirà per abbattere le emissioni inquinanti e di CO2 del 20% da qui al 2020. Tali mezzi sono costituiti da veicoli che immettono nell?aria qualcosa come 15 tonnellate di CO2 in meno sfruttando carburanti più puliti ed in parte energia rinnovabile e la propulsione elettrica combinata coi motori termici, insomma i motori ibridi.

    ?Questa che presentiamo oggi ? ha detto l?assessore Edoardo Croci – è una delle iniziative che si inseriscono in un discorso più ampio a favore della mobilità sostenibile. È un ottimo esempio da cui possono nascere importanti collaborazioni tra il settore pubblico e quello privato. Un iniziativa importante se si considera che oggi i mezzi commerciali sono quelli maggiormente responsabili di emissioni inquinanti?.