Inquinamento atmosferico, così reagisce Milano

Inquinamento atmosferico, così reagisce Milano
da in Auto a Metano, Auto GPL, Blocco traffico, Mondo auto
Ultimo aggiornamento:

    Milano, la città più inquinata d'Italia

    I milanesi lo sanno bene quanto peso abbia nella loro vita l’inquinamento atmosferico, al punto che la Giunta Formigoni,sta cercando di tramutare in Legge, una proposta che preveda la messa al bando di vetture diesel, che non siano euro 5 e moto a due tempi.

    Per far ciò e su questo punto verterebbe l’eventuale Legge, si omologherebbero,esclusivamente,veicoli e motoveicoli con queste caratteristiche. Il disegno di Legge si inserisce nel quadro dell’azione di contrasto nei confronti dell’inquinamento atmosferico che attanaglia la città e tante altre parti della regione Lombardia, con l’intento di abbattere del 50%, in cinque anni, le polveri sottili che affliggono le metropoli.

    Tale iniziativa seguirebbe quelle già messe in atto fin’adesso, con la messa al bando degli oli pesanti, che ha comportato una diminuzione di ben 200 tonnellate di polveri sottili immesse nell’aria, gli incentivi concessi ai taxisti, affinché usino vetture a metano, l’opera costante di convincimento, allo scopo di optare per il metano al posto della benzina, con l’abrogazione della tassa sui veicoli alimentati con questo gas e persino un incentivo, pari al 10% di sconto,per chi accetti di rifornirsi con metano o gpl.

    C’è da dire che su questi due ultimi punti, la Regione Lombardia è l’unica in Italia ad avere adottato questi provvedimenti a favore dell’ambiente.

    261

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Auto a MetanoAuto GPLBlocco trafficoMondo auto
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI