Italdesign Giugiaro Brivido, l’ibrida supersportiva [FOTO]

L'Italdesign Giugiaro presenta a Ginevra la nuova Brivido, concept car di supersportiva con linea carica di personalità e un interno avveniristico

da , il

    Italdesign Giugiaro Brivido, l’ibrida supersportiva [FOTO]

    L’italiana Italdesign Giugiaro presenta al Salone di Ginevra 2012 il suo nuovo prototipo, la Brivido. Per il momento sembra essere unicamente uno studio di stile, anche se va sottolineato che si tratta di un’auto completamente funzionante. Si propone come supersportiva dalle linee muscolose e cariche di personalità. La lunghezza è di 4,98 metri, con una carrozzeria in materiali leggeri (alluminio, carbonio e fibra di vetro). L’anteriore è caratterizzato da un’ampia griglia in fibra di carbonio e dagli strettissimi gruppi ottici, che continuano idealmente fin sulle portiere. La vista laterale fa risaltare l’ampia superficie vetrata, che riveste anche metà degli sportelli con apertura ad ali di gabbiano.

    All’interno c’è spazio per 4 persone, con un accesso molto comodo per i 2 passeggeri posteriori proprio grazie al meccanismo di apertura delle portiere. La strumentazione ha un aspetto decisamente avveniristico, con un doppio cruscotto per dare anche al passeggero anteriore informazioni su posizione geografica, giri del motore o velocità. Gli specchietti laterali esterni sono sostituiti da due telecamere che proiettano le immagini sui due schermi LCD di fronte al guidatore. Per il passeggerro è poi previsto un alloggiamento specifico per iPad. La Brivido è spinta da un sistema ibrido che sfrutta come unità termica un motore V6 da 3,0 litri di derivazione Volkswagen. La potenza complessiva è pari a 300 cavalli, con una coppia di 600 Nm, un passaggio da 0 a 100 in 5,8 secondi e una velocità massima di 275 km/h. Le emissioni di CO2, nonostante simili prestazioni, sono piuttosto contenute e si attestano intorno a 154 g/km.