Jaguar XF ibrida, concept car inglese

La Jaguar ha sviluppato un'alimentazione ibrida su uno dei suoi ultimi modelli: la XF

da , il

    Jaguar XF ibrida, concept car inglese

    Jaguar ha presentato il prototipo ibrido di un suo modello di cui sta elaborando un restyling: la XF. La casa inglese ha presentato la sua XF Ibrida al Low Carbon Vehicle, a Millbrook. Ha potuto realizzare questo esemplare di concept-car grazie all’ausilio di altre aziende come la Flybrid Systems, la Tototrak, la Xtrac, la Prodrive e la Ricardo. Si tratta, in pratica, di una vettura laboratorio che Jaguar ha realizzato grazie anche ai contributi governativi, in tema di auto a basse emissioni.

    Il motore vede un volano costruito con materiali compositi, che è collocato nella parte posteriore della vettura. Il propulsore è collegato ad un cambio CVT e può raggiungere i 60.000 giri/min. Così facendo, riesce ad immagazzinare 60 Kw di energia, disponibile per 7 secondi. In base alle decisioni prese dall’elettronica di bordo, questa energia viene utilizzata per compensare la potenza del motore tradizionale.

    La combinazione di questo tipo di trazione col sistema Start&Stop fa muovere la vettura con modalità elettrica, almeno nei primi metri. L’integrazione del Kers, inoltre, aggiunge della potenza in più, accumulata in frenata. Il risultato ottenuto è che si registra un risparmio nei consumi e nelle emissioni nocive di circa il 20%. Con poco peso in più, nel corpo vettura, si ottengono dei costi inferiori rispetto ai sistemi ibridi tradizionali.

    La Jaguar sta valutando questo tipo di alimentazione anche per altri veicoli, come i fuoristrada Land Rover e Range Rover, che potrebbero avere un risparmio di carburante anche maggiore. La casa dello Giaguaro continua, inoltre, lo studio di altri veicoli EREV, con la collaborazione della Lotus.