Jaguar XJ: anteprima della versione 2010

Basti vedere le ampie superfici vetrate, l’ampia carreggiata della vettura ed il nuovo design per capire che ci troviamo di fronte ad un’auto dai grandi contenuti tecnologici e prestazionali come si addice bene ad una Jaguar

da , il

    Jaguar XJ: anteprima della versione 2010

    A poche ore dalla presentazione a Londra della nuova Jaguar XJ dove la vettura è stata esposta davanti ad una folta platea di personaggi dello spettacolo, vip e celebrità varie, assistiamo alla carrellata di immagini che non possono che impressionarci positivamente di fronte a questa nuova vettura.

    Non ci vuole molto a cogliere il significato che la Jaguar XJ incarna, ovvero una vettura appartenente al segmento delle berline di lusso che riesce a riunire le caratteristiche di una sportiva a tutto tondo senza mai nulla togliere all?elevatissimo confort interno di cui è capace la l?auto.

    Basti vedere le ampie superfici vetrate, l?ampia carreggiata della vettura ed il nuovo design per capire che ci troviamo di fronte ad un?auto dai grandi contenuti tecnologici e prestazionali come si addice bene ad una Jaguar.

    In fatto di design cogliamo immediatamente il grande tetto panoramico di cui si avvale la vettura, il grande abitacolo la cui capienza si percepisce bene anche guardando distrattamente la vettura e l?ampio vano di carico per i bagagli di ben 520 litri di capienza. Parliamo di una vettura che si caratterizza anche per un basso peso complessivo grazie ai materiali impiegati nella sua costruzione, alluminio in particolare, fatto che ha ridotto di almeno 150 chilogrammi il peso complessivo dell?auto a tutto vantaggio dei più bassi consumi e delle più ridotte emissioni inquinanti. E a proposito di ambiente è doveroso citare il fatto che la vettura viene costruita con materiali riciclabili in ragione del 50% dell?intera vettura.

    Per quanto concerne i motori ricordiamo che la Jaguar XJ si avvale di motori di 3,0 litri di cilindrata diesel a sei cilindri e di un 5,0 litri a 8 cilindri, quest?ultimo con potenze diverse da 385 cavalli per il motore aspirato fino a 510 cavalli per la versione sovralimentata con emissioni medie di Co2 per le versioni diesel di 184 gr/km di CO2. Da segnalare il fatto che parliamo di un?auto a trazione posteriore con cambio a sei marce automatico ZF .

    Da segnalare il fatto che parliamo di una vettura tecnologicamente iperdotata con una dotazione di serie ai massimi livelli e prezzi che partono da 52.500 euro per un?auto che giungerà sul circuito commerciale a partire dal prossimo anno.