Jeep Grand Cherokee Bluetec, un gioiello nella lotta all’inquinamento

Jeep Grand Cherokee Bluetec, un gioiello nella lotta all’inquinamento
da in Chrysler, Concept Car, Fuoristrada e SUV, Salone di Detroit 2017
Ultimo aggiornamento:

    Per meglio intendere la filosofia del Gruppo Chrysler, con la sua ultima concept, Jeep Grand Cherokee Bluetec, presentata al Salone dell’ Auto di Detroit, bisogna rifarsi alle parole d Frank Klegon, Executive Vice President Vehicle Development del gruppo Chrysler “Jeep Grand Cherokee BLUETEC concept dimostra come sia possibile produrre vetture diesel ultraecologiche e conferma il nostro impegno nel trovare le migliori soluzioni per i nostri Clienti. Oltre a vantare le migliori capacità di trazione e potenza della categoria, Jeep Grand Cherokee BLUETEC possiede tutte le potenzialità per essere la vettura diesel con le emissioni più basse nel segmento dei SUV.”

    In una parola, la Casa americana è in grado di produrre auto a gasolio fra le più pulite ed ecologiche presenti al mondo.

    Non a caso Detroit, capitale dell’ auto, è stata scelta per questo lancio e non a caso gli Stati Uniti che fanno da apripista in questa politica antinquinamento, laddove, almeno per le auto, gli standard sono molto restrittivi rispetto al resto del mondo in fatto di impatto ambientale e di sicurezza.

    Bluetec pare avere in sé tutte queste doti positive insieme. Il catalizzatore ossidante, lo speciale filtro antiparticolato e il SCR, lo speciale sistema che abbatte le emissioni di ossido di azoto, sono i primi validissimi accorgimenti antinquinamento di questa promettentissima vettura. Inoltre, l’adozione del nuovissimo AdBlue, un particolare additivo a base di urea, viene miscelato in proporzioni ridotte al gasolio e, operando insieme al SCR, si scatena una particolare reazione chimica con gli ossidi di azoto, il risultato finale è ammoniaca che rende innocuo il composto chimico originario.

    Importante anche sapere che, con un simile trattamento ecologico, i consumi si riducono drasticamente del 30% e le immissioni di gas inquinanti del 20% rispetto ai propulsori tradizionali.

    Questa la base di partenza per il nuovissimo Bluetec, abbattere l’ inquinamento, la sua prima istanza. Il veicolo che originerà da questa promettente concept, avrà tutte le dotazioni, a partire dai propulsori, per rendere sempre alto il buon nome della Casa che lo produce.

    345

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ChryslerConcept CarFuoristrada e SUVSalone di Detroit 2017
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI